Home News Esce da casa con la sua umana lo investono e fuggono...

Esce da casa con la sua umana lo investono e fuggono lasciandolo in fin di vita e paralizzato (Video)

La sicurezza in strada è un qualcosa che andrebbe garantita a tutti , esseri umani e animali compresi, sfortunatamente non sempre è così e lo sa bene la donna che mentre usciva dal cancelletto di casa preceduta dal suo cagnolino  ha sentito un rumore e poi guaiti di sofferenza. Il cane era stato investito

Esce da casa con la sua umana lo investono e fuggono lasciandolo in fin di vita e paralizzato (Foto Facebook)
Esce da casa con la sua umana lo investono e fuggono lasciandolo in fin di vita e paralizzato (Foto Facebook)

A quanto pare infatti un povero cucciolo di maltese felice di uscire con la sua mamma umana si apprestava ad uscire dal portone della sua abitazione quando un pirata della strada lo ha investito per poi fuggire a tutta velocità dileguandosi e non prestando soccorso .

Il fattaccio sarebbe avvenuto in località Fornello, a Valeggio e il fatto terrificante avrebbe scosso le coscienze di moltissime persone, a quanto pare infatti il limite di velocità sulla strada dove il cane stava per uscire sarebbe di appena 30 km orari, velocità non rispettata dal pirata della strada che accorgendosi di aver investito qualcosa si è fermato per un istante per poi fuggire via.

Le condizioni del cane investito

Esce da casa con la sua umana lo investono e fuggono lasciandolo in fin di vita e paralizzato (Foto Facebook)
Esce da casa con la sua umana lo investono e fuggono lasciandolo in fin di vita e paralizzato (Foto Facebook)

Il cane un piccolo maltese fortunatamente ora è fuori pericolo ma a causa del suo “aguzzino” la sua vita dovrà drasticamente cambiare, il piccolo nell’incidente ha infatti perso l’uso delle zampe posteriori e per il resto della sua vita per potersi muovere dovrà utilizzare un carrellino

Le uniche informazioni che attualmente si hanno su colui o colei che ha investito il cane per poi fuggire, è la località dell’incidente e il colore grigio metallizzato della sua automobile

L’incidente risale al 9 luglio, e la proprietaria del cane ha raccontato tutta la vicenda, secondo i racconti della signora L.C. si stava recando in strada per la passeggiata odierna con il suo cucciolo , erano circa le 10,30 del mattino e lei e il suo amato tombolo stavano uscendo , ma il cane è uscito prima della donna che ha sentito un rumore assordante e poi i lamenti del cucciolo.

Immediatamente si è resa conto di quello che era successo e grazie all’aiuto di una passante è riuscita a contattare i soccorsi e recuperare il cane, il marito della donna ha infatti trasportato immediatamente il cane presso la clinica veterinaria della zona, ma date le condizioni del cagnolino è stato immediatamente portato presso una clinica specializzata di Verona.

I danni riportati alla colonna vertebrale del cane avevano messo la sua vita in gravissimo pericolo ma fortunatamente il cane è sopravvissuto, la figlia dei coniugi proprietari del cane avrebbe raccontato della scelta difficile da prendere, una era quella di mettere il cane umanamente a dormire mentre l’altra era quella di consultare un neurochirurgo che potesse tentare un’operazione salvavita.

La famiglia ha deciso di operare il piccolo maltese al quale sono state messe delle viti, nonostante gli sforzi il cane è sopravvissuto ma rimasto paralizzato ed ora potrà camminare solo utilizzando un carrellino

Venendo a conoscenza della situazione tutta Italia si è stretta in aiuto della famiglia che ha ricevuto moltissimi messaggi solidali , ovviamente i proprietari di animali devono stare sempre attenti ai propri animali, ma in questo caso il cucciolo stava uscendo dalla propria abitazione mentre l’uomo o la donna al volante non ha rispettato i limiti di velocità macchiandosi anche di omissione di soccorsa.

Il cane tra le altre cose appartiene ad una coppia di anziani e la figlia 46enne ha infatti affermato di come sua madre sia rimasta scioccata dall’incidente.

Avere un risarcimento per i danni subiti dal cane non è affatto semplice il cane di nome Tombolo, al momento dell’incidente non era infatti munito di  guinzaglio, ma quello che sconcerta e che una persona abbia investito un cane senza fermarsi o preoccuparsi dei danni che a causa sua avrebbe riportato.

Proprio come per gli esseri umani infatti dovrebbe esistere una legge che obbliga il conducente che investe qualcuno a fermarsi per non incorrere nelle accuse di omissione di soccorso.