Home News Fano: dall’amante con il cane, la moglie lo scopre e caccia entrambi

Fano: dall’amante con il cane, la moglie lo scopre e caccia entrambi

Fano: lui diceva di portare il cane a passeggio, la moglie scopre dell’amante e caccia anche il cane da casa

Cagnolino (Foto Pixabay)
Cagnolino (Foto Pixabay)

Si dice che i cani siano i migliori amici dell’uomo, ed è assolutamente vero. Lo stare insieme a loro giova alla nostra vita. Con loro passiamo i nostri migliori momenti, soprattutto quelli divertenti. E sempre loro sono i nostri complici, ma in questa storia la questione della complicità è stata proprio presa alla lettera.

Abbiamo appena vissuto un periodo nel quale siamo stati chiusi nelle nostre case, e portare a passeggio i nostri amici a quattro zampe era l’unica via d’uscita. Tantissimi i post sui social che ironizzavano su questo fatto.

E c’è qualcuno che ha continuato ad usare la scusa della passeggiata con il cane per fare qualcosa che non avrebbe dovuto, di nascosto alla moglie. Complice involontario del fatto il cane che si è visto cacciato di casa pur non avendo fatto nulla. Vediamo cosa è accaduto.

Potrebbe interessarti anche: Marito incolpa il cane per il cattivo odore, la moglie lo caccia di casa

Fano: la moglie scopre il tradimento e caccia anche il cane di casa

Cagnolino sul letto (Foto Pixabay)
Cagnolino sul letto (Foto Pixabay)

E’ accaduto a Fano, provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche, dove un marito volenteroso di passare del tempo con il proprio cucciolo, tranquillizzava la moglie dicendo che portava il cane in una spiaggia non lontana da casa, così da poterlo far giocare liberamente.

Il problema è sorto quando la donna per mesi notava che queste “passeggiate” che avevano una lunga durata, non più brevi di 3 ore, non facevano affatto stancare il cane, che ogni volta che rientrava in casa, aveva voglia di uscire di nuovo. Qualcosa non tornava, così una sera la signora ha deciso di seguire il marito e capire finalmente cosa accadesse.

Salita in macchina, ha seguito quella del marito, scoprendo così, che la “spiaggia” era un abitazione, distante qualche km da casa loro, nella quale l’uomo entrava con il cane al guinzaglio e dalla quale ne usciva un ora e mezzo dopo.

La donna furiosa ha subito chiesto al marito il divorzio, e vedendo il cane, anche se inconsapevole, come complice del misfatto, mandato fuori di casa anche lui. L’uomo ha provato, da canto suo, a spiegare che fosse solo un caso, e che quello che la donna aveva visto era semplicemente una visita casuale ad una amica ed ecco perché ha portato con se il cucciolo.

Ma non c’è stato nulla da fare, quella per la donna era solo una scusa,  restando ferma sulla propria idea e convinta della separazione. Una disavventura per l’uomo, una rivelazione per la donna, e una fregatura per il cane che si è ritrovato nel bel mezzo di una disputa coniugale nella quale lui davvero non aveva nessuna colpa, ma si è visto lo stesso togliere la sua casa.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

F.D.M