Home News Federica Pellegrini prende un cane brachicefalo,una vita in apnea

Federica Pellegrini prende un cane brachicefalo,una vita in apnea

CONDIVIDI
cani brachicefali
Bull dog Francese

I cani brachicefali sono dei cani con la mascella più corta del normale e il muso schiacciato.

Hanno un cranio diverso rispetto agli altri e questo causa molti problemi di salute nella vita quotidiana di questi animali.

I cani con questa conformazione sono predisposti a soffrire di diverse patologie, compresa l’ostruzione delle vie respiratorie.

Infatti questi cani  respirano molto rumorosamente e rischiano anche di soffrire di una malattia progressiva e degenerativa, ovvero il collasso tracheale.

Leggi anche–> Stenosi delle narici: problemi respiratori per il 50% dei cani brachicefali

Critiche a Federica Pellegrini

Ed è proprio per questo che Federica Pellegrini, una delle più grandi nuotatrici italiane che dovrebbe sapere quanto sia importante respirare bene e correttamente, è stata molto criticata per  la scelta di acquistare questo tipo di cane.

Prendere un cane che potrebbe soffrire di patologie respiratorie vuol dire  che vivrà la sua vita in apnea, alcune volte questi cani hanno addirittura bisogno di subire interventi chirurgici proprio per ovviare questo problema.

In oltre è stata criticata, non solo per la scelta del cane, ma anche perché il cane è stato acquistato in un negozio di animali, che la nuotatrice ha ringraziato con un post su instagram.

Esempio negativo e diseducativo

La scelta di acquista un Bull Dog Francese non è stata presa proprio benissimo dai fan che si sono scagliati contro di lei accusandola di essere un’influencer molto seguita e in grado di influenzare con le sue scelte anche chi la segue.

Leggi anche–> I cani con il muso schiacciato sono più affettuosi e migliori nella guardia

Acquistare un cane come se fosse un paio di scarpe è stata una scelta molto discutibile.

E’ stata definita da alcuni fan “un’irresponsabile” alimentando il commercio di una razza che i veterinari inglesi hanno chiesto di mettere addirittura al bando.

Tra l’altro la maggior parte dei cani offerti al pubblico provengono dai paesi dell’est europa e non andrebbero acquistati per non  alimentare la “tratta dei cuccioli”.

Ovviamente ognuno è libero di scegliere cosa acquistare, nessuno lo mette in dubbio, ma la sua scelta ha fatto discutere molti.

I canili e i rifugi italiani sono pieni di cani di razza e meticci abbandonati che non aspettano altro che essere adottati e che sicuramente non meritano una vita in gabbia.

Probabilmente questa volta Federica con la sua decisione ha sbagliato, mostrando poca sensibilità verso quei poveri animali e soprattutto snobbando un’argomento che preme a molti.

Un messaggio diseducativo che porterà molti all’acquisto di questa razza di cane.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>Cuccioli:;appello dei Veterinari a non acquistare dal traffico illegale

potrebbe interessarti anche—>Le pagine facebook dedicate alle adozioni di cani di razza. Non c;è bisogno di acquistarli

 

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI