Home News Gli infliggono un dolore tremendo per non pagare lo scotto delle loro...

Gli infliggono un dolore tremendo per non pagare lo scotto delle loro azioni

Un cane abbandonato è stato trovato disorientato e ferito: qualcuno gli ha estratto il microchip attraverso un taglio sul dorso

cane abbandonato ferito rimuovere microchip
Cane abbandonato con una ferita sul dorso per rimuovere il microchip (Foto Facebook)

Un cagnolino è stato trovato triste e disorientato nei pressi del cimitero comunale di Stornarella, in provincia di Foggia.
Quando i suoi soccorritori si sono avvicinati per controllare le sue condizioni, si sono accorti che il cane aveva un taglio sul dorso: presumibilmente la ferita gli è stata inferta dai suoi vecchi padroni per rimuovere il microchip di cui era dotato.

Un crudele abbandono: cane viene ferito al dorso per rimuovere il microchip

cane taglio dorso estrarre chip
Cane abbandonato con una ferita sul dorso per rimuovere il microchip (Foto Facebook)

Tradire il suo amore e la sua fiducia non bastava. Lo hanno lasciato solo, a cercare di andare avanti. Solo, con il segno della loro crudeltà incisa sul suo corpo.

Probabilmente non aveva ancora capito perché si trovasse in quel luogo. Forse credeva ancora che i suoi padroni sarebbero tornati a riprenderlo.
Così spaesato si guardava intorno, sperando nel loro ritorno, sperando che qualcuno si accorgesse di lui.

Il pelosetto è stato notato da alcuni volontari. L’esemplare di Pastore Tedesco disorientato e confuso, implorava aiuto con il suo sguardo triste e gli occhioni supplichevoli.
Il Fido non versava in cattive condizioni, sia il suo manto che le sue orecchie erano pulitissimi, se non per un unico grave particolare.

Il cane presentava una ferita sul dorso, un taglio non casuale ma che era stato praticato per asportare il microchip di cui l’animaletto era dotato.
Microchip che avrebbe permesso, a chi di dovere, di scoprire tutte le informazioni utili sul quattro zampe e di incastrare i suoi crudeli umani.

Potrebbe interessarti anche: Ancora sanguinante per l’atroce maltrattamento subito: era solo un cucciolo – VIDEO

I suoi soccorritori hanno fatto salire il pelosetto in auto. Il tenero cucciolone, grato per essere stato salvato, si avvicinava alle mani dei suoi angeli custodi per ricevere coccole e attenzioni.

Potrebbe interessarti anche: Solo un pacco tra i rifiuti: conteneva vite appena nate ancora con il cordone attaccato – VIDEO 

Il cagnolino di circa cinque anni attualmente si trova in uno stallo provvisorio. Se non adottato al più presto, potrebbe rischiare di ritornare in strada.
Un triste epilogo per un animaletto con un’esperienza così traumatica alle spalle.
Un triste destino che i suoi salvatori stanno tentando di combattere, cercando disperatamente la persona adatta ad occuparsi di lui.