Home News La gatta Panterina, ha sofferto la fame e il freddo: cerca una...

La gatta Panterina, ha sofferto la fame e il freddo: cerca una casa

La storia della gatta Panterina, per tutti conosciuta come Panti: a soli 7 mesi di vita ha già conosciuto i lati oscuri della vita: cerca casa. Solitudine, fame e freddo, ma non ha mai smesso di sognare in grande.

Gatta Panterina Cerca Casa
La gatta Panterina in primo piano (Facebook – OIPA)

Non per tutti la vita inizia in discesa, anzi, alcune volte la salita è davvero dura e sembra non finire mai. Un discorso applicato, quanto alla vita di noi esseri umani, quanto a quella dei nostri amici a quattro zampe, gatti e cani su tutti, molto spesso vittima del randagismo, una vera e propria piaga all’interno della nostra società. Com’è accaduto alla gatta di nome Panterina, per gli amici “più stretti” Panti. Ad oggi ha solo 7 mesi di vita, ma ha già vissuto e toccato con mano, anzi con zampa, alcuni aspetti come la solitudine, il freddo e la fame. Un grande gesto potrebbe donarle serenità e allegria.

La gatta Panterina salvata a soli 7 mesi di vita: ora cerca una casa e una famiglia pronta ad amarla

Gatta Panterina Cerca Casa
La gatta Panterina ripresa dall’alto (Facebook – OIPA)

Forse, la cosa più importante nella vita, è essere amati. Quel bisogno che si lega anche a un rapporto intimo, nel quale si trovano la gioia, l’allegria e la voglia di continuare a vivere. Non tutti però si possono permettere il “lusso” di provare un simile sentimento, anche per un po’ di sfortuna.

LEGGI ANCHE >>> Nonno Dino, più della metà della vita passata in canile: cerca famiglia

La stessa che ha avuto la gatta Panterina, oggi, dagli amici, chiamata Panti. Ha soli 7 mesi di vita, ma ha conosciuto l’inferno di strada: la fame, il freddo e la solitudine. I volontari OIPA di Milano l’hanno trovata e portata in salvo. All’inizio era molto titubane nei confronti dell’essere umano.

Poi, dopo un po’ di tempo, si è cominciata a sciogliere e oggi gioca e si muove come una piccola pantera. Ecco scoperto il suo nome, che le viene dato anche per il colore del pelo. Panterina, ora, si trova al sicuro, ma aspetta l’ultimo, fantastico e prezioso gesto: una famiglia che le possa donare una casa e tanto affetto.

LEGGI ANCHE >>> Evan, il Rottweiler salvato da uno stato pietoso: ora cerca famiglia

L’appello è stato lanciato sulla pagina ufficiale di Facebook della stessa OIPA. Si preferisce una famiglia che abbia già esperienza con i gatti, visto il suo passato molto difficile. Lei, tutto ciò che chiede, è un po’ di serenità e spensieratezza, per potersi riprendere in mano quella vita che non ha avuto fin da subito.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.