Home News Il gattino “Head Tilt” cerca famiglia: una speranza dopo l’aggressione

Il gattino “Head Tilt” cerca famiglia: una speranza dopo l’aggressione

Il gattino “Head Tilt” cerca famiglia. Un bisogno disperato che ha avvertito dentro di sé dopo il terribile maltrattamento ricevuto..

il micio in attesa di adozione (Foto Facebook associazione)
il micio in attesa di adozione (Foto Facebook associazione)

A soli sette mesi conosce il significato della malvagità umana. Nonostante la sua dolcezza, bellezza e fragilità, alcuni uomini non hanno tenuto in considerazione le sue qualità,  sfoderando una terribile crudeltà nei suoi confronti. Stiamo parlando di un adorabile gattino che è staro ritrovato con la zampa rotta, in gravi condizioni di salute.

Potrebbe interessarti anche: Il cane Simba cerca una famiglia: un desiderio rimasto inascoltato

Il gattino “Head Tilt” cerca famiglia, dopo la violenza degli umani 

desiderio di felicità (Foto facebook associazione)
desiderio di felicità (Foto facebook associazione)

E’ stato scovato per caso. Solo, sofferente, non aveva più le forze per riprendere a camminare e godersi la sua età che doveva essere spensierata e gioiosa. Invece, ha trovato l’esatto opposto di quello che avrebbe dovuto ricevere. L’aspetto ancora più brutto della sua vicenda riguarda il fatto che il pelosetto soffre anche di un problema di salute abbastanza importante che non bisogna sottovalutare. Tuttavia, è necessario precisare che tale lato della sua salute, non è dovuto a qualcosa già presente nel suo corpo ma è una delle conseguenze dell’aggressione che ha subito ingiustamente. Tale sintomo, in particolar modo, provoca al felino delle perdite di equilibrio quando cammina o si arrampica, un fattore molto pericoloso per la sua incolumità. Al micio è rimasta la testa leggermente inclinata e presenta difficoltà a compiere gesti che per ogni altro animale si rivelano semplici.

Potrebbe interessarti anche: Il cane Red in cerca di adozione: cerca una famiglia affettuosa e dolce

Il piccolo, al momento del ritrovo, è stato subito soccorso e condotto dal veterinario. Il medico ha provveduto a trattare il micio con degli antibiotici per escludere eventuali infezioni. E’ stato sverminato e sterilizzato ma la paura dei medici è che se qualcuno non lo adotta, il micio non si riprenderà mai completamente. Il felino infatti, chiamato “head tilt” è un esemplare socievole e giocherellone che mangia e fa i dispetti, proprio come tutti gli altri felini. I membri del rifugio che lo ospita per aiutarlo, stanno facendo tutto il possibile e siamo sicuri che in breve tempo riuscirà ad avere una famiglia all’altezza del suo cuore. Per informazioni, si può contattare il numero dell’associazione presente nel post sopra menzionato.