Home News Gatto Dias è finalmente riunito alla sua famiglia di profughi

Gatto Dias è finalmente riunito alla sua famiglia di profughi

CONDIVIDI

dias

Finalmente un riepilogo degno di un film “strappalacrime” alla WaltDisney. Si tratta della storia del gatto bianco di nome Dias che viaggiava con la sua famiglia di profughi iracheni. Come avevamo segnalato in un precedente articolo durante il viaggio della speranza, nelle vicinanze dell’isola di Lesbo, in Grecia, l’imbarcazione è naufragata. Nel panico dei passeggeri, il gatto è scappato al controllo della sua famiglia, finendo in acqua. Dopo qualche giorno da quel tragico incidente, il gatto è ricomparso nei pressi di un bar dell’isola, evidentemente provato, nel bel mezzo di una colonia felina. Una volontaria del centro di rifugiati dell’isola, che si ricordava di aver visto una famiglia che cercava il gatto sulla spiaggia, ha ricollegato il gatto apparso per caso e prendendo a cuore la sua storia ha creato un tam tam mediatico e un evento su Facebook per ritrovare la sua famiglia che nel frattempo era stata trasferita.

A distanza di 4 mesi, è giunta finalmente l’attesa e sperata notizia del ricongiungimento di Dias, che in realtà si chiama Kunkush, con la sua famiglia, arrivata in Norvegia. Secondo quanto viene ricostruito qualcuno dopo aver letto la storia di Dias sui social ha riconosciuto il gatto e si è messo subito in comunicazione con la famiglia che era ospitata a casa di un volontario.

La bella notizia è stata subito condivisa sulla pagina Facebook dell’evento  dove si può vedere anche il video realizzato dal quotidiano Guardian sul momento commovente in cui la famiglia riabbraccia il gatto. Istanti ed immagini straordinari grazie ai quali condividere la gioia di questa famiglia che dopo aver vissuto un dramma può finalmente tornare a sperare.

Immagini di solidarietà e di umanità che sicuramente danno speranza e uniscono i popoli a differenza della divisione e della violenza che scaturiscono dalle guerre.

Refugee cat’s epic journey to find familyRefugee cat’s epic journey to find familyKunkush the cat was a beloved member of a family who became refugees when they fled Iraq for the safety of Europe. Travelling through Greece, cat and family became separated, sparking an international online search in hopes of reuniting them.This is Kunkush the cat’s story.

Pubblicato da The Guardian su Venerdì 19 febbraio 2016