Home News Gatto con una pallottola in testa: tutta la storia di Bowie

Gatto con una pallottola in testa: tutta la storia di Bowie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:23
CONDIVIDI

Hanno trovato un gatto bianco con una pallottola in testa e una terribile storia alle spalle: ecco come sta adesso il micio Bowie e cosa fare per aiutarlo.

gatto pallottola in testa
Il gatto Bowie, con una pallottola in testa (Foto Facebook)

Una storia incredibilmente triste di abbandono e violenze che non sono riuscite a piegare la voglia di vivere del gatto Bowie: un bellissimo esemplare di micio bianco che è stato ritrovato dai volontari dell’APAC – Associazione Protezione Animali Campobasso in condizioni decisamente poco incoraggianti.

Bowie è stato segnalato all’Associazione alcuni giorni prima di Ferragosto, da una ragazza che l’ha notato fuori casa dei suoi genitori. In pessime condizioni, ricoperto di sangue, è stato immediatamente raccolto dai volontari e sottoposto alle cure più urgenti. Ma nessuno era preparato alla tremenda verità che si è scoperta nei giorni successivi.

Una pallottola in testa non fermerà il gatto Bowie

gatto veterinario peperoncino
Un gatto dal veterinario (Foto AdobeStock)

A causa dell’ingente perdita di sangue, al gatto sfortunato è stata diagnosticata una forte anemia. Da ulteriori test effettuati dal veterinario, si è inoltre trovata una brutta stomatite e una positività al test FIV, il virus dell’immunodeficienza felina. Ma non era finita qui, purtroppo Bowie aveva bisogno di cure ben più invasive: gli esami hanno infatti confermato la presenza di un carcinoma squamocellulare bilaterale.

Ed è stato probabilmente questo tumore a causare l’abbadono di quello che è sembrato dal primo momento un bellissimo micio da appartamento: un problema alle orecchie inizialmente lieve, che man mano è peggiorato fino a renderle due piccole piaghe scure e sanguinolente. A rendere tutto ancora più doloroso, la presenza di una strana pallina sulla testa del micio che si sentiva chiaramente al tatto.

Ed è stato durante l’operazione chirurgica cui è stato sottoposto Bowie che il veterinario a scoperto, con amaro sconcerto, che il gatto aveva una pallottola in testa: purtroppo, nelle ultime settimane il caso di Bowie si è mostrato essere un episodio non isolato. Anche altri gatti sono stati barbaramente aggrediti con una pistola a piombini da dei balordi criminali.

Al momento, la pallottola è stata asportata e l’intervento chirurgico di Bowie è riuscito con successo. Gli resta ancora da affrontare un’ulteriore operazione per l’estrazione dei denti, quasi tutti perduti a causa della stomatite, ma i volontari sono convinti che si rimetterà presto. Avrà poi bisogno di una famiglia amorevole che possa adottarlo per sempre: speriamo che questo micione dolce, affettuoso e coccolone trovi finalmente la casa che merita.

C.B.