Home News Gatto randagio pronto a cambiare vita: si presenta fuori dalla finestra

Gatto randagio pronto a cambiare vita: si presenta fuori dalla finestra

Il gatto randagio ha fatto capolino fuori dalla finestra pronto per cambiare la sua vita, la sua richiesta di aiuto è stata accolta.

gatto vuole cambiare vita
Cheetos (Facebook – Chatons Orphelins Montréal – COM – Réseau d’entraide, sauvetages, adoptions)

All’inizio di quest’anno, quando il clima rigido ha colpito la zona di Montreal, in Canada, un gatto bianco e arancione ha iniziato ad aggirarsi fuori dalla casa di una famiglia, cercando cibo e un riparo caldo. Si è arrampicato sul davanzale di una finestra e ha cercato di farsi notare. La famiglia, hanno quindi iniziato a dargli da mangiare e a prendersi cura dell’ambiguo felino.

Fuori dalla finestra per chiedere aiuto, il gatto ha una seconda possibilità

Gatto chiede aiuto
Cheetos fuori dalla finestra (Facebook – Chatons Orphelins Montréal – COM – Réseau d’entraide, sauvetages, adoptions)

La proprietaria della casa è rimasta scioccata dal ritrovamento del gatto quando ha scorto la sua sagoma sulla finestra. Era infreddolito, stanco e affamato. Notò che le orecchie erano danneggiate dal congelamento e che camminava zoppicando. Sapendo che il gatto aveva bisogno di aiuto, è entrata in azione e lo ha portato al sicuro all’interno. Con le temperature gelide, non sarebbe riuscito a uscire da solo. Lo ha accolto e ha chiesto aiuto, all’associazione Chatons Orphelins Montréal.

Ti potrebbe interessare anche >>> Franklin: il cane adora piantarsi nella buca del giardino

Al gatto è stato dato il nome di Cheetos e ha circa tre anni. Quella notte ha potuto finalmente rilassarsi con la pancia piena e riposare in un letto comodo e caldo. Cheetos è stato in seguito sottoposto a radiografie, le quali hanno mostrato che la sua anca aveva una frattura alla testa del femore. Il cucciolo aveva bisogno di un intervento chirurgico il prima possibile. Inoltre è risultato positivo al FIV (virus dell’immunodeficienza felina), il che non è stata una sorpresa, considerando che ha avuto una vita difficile all’aperto. Con l’aiuto dell’équipe veterinaria, l’intervento è stato un successo. Josh, un volontario affidatario, lo ha portato a casa e ha continuato ad accudirlo durante la convalescenza.

Ti potrebbe interessare anche >>> Black, cucciolo di cane nero trovato dentro un sacco della spazzatura

Ogni giorno, Cheetos ha fatto passi da gigante e ha acquisito maggiore fiducia nelle persone. Quando è stato abbastanza forte da alzarsi in piedi e camminare, Josh lo ha incoraggiato a muovere i primi passi fuori dalla gabbia con i suoi bocconcini preferiti e tanti grattini. Cheetos era motivato dal cibo e seguiva le tracce dei bocconcini mentre si avventurava fuori ed esplorava il resto della casa. Piano piano ha imparato a divertirsi, a giocare e a godersi di nuovo la vita. Adesso non gli resta che trovare una casa stabile per sempre.