Home News Gettato nella spazzatura, cucciolo abbandonato mostra tutto il suo dolore

Gettato nella spazzatura, cucciolo abbandonato mostra tutto il suo dolore

Un cucciolo di cane di appena pochi mesi è stato chiuso in una busta e gettato nella spazzatura. Anche dopo il suo salvataggio, la cagnolina ha mostrato tutto il suo dolore per il terribile abbandono vissuto

cucciola triste gettata spazzatura
La cucciola gettata in un cassonetto della spazzatura continua a mostrare la sua tristezza dopo il salvataggio (Foto Facebook)

Le struggenti foto di una cagnolina hanno invaso i social. Secondo quanto riportato dai post, il cucciolo di cane a soli pochi mesi di vita era stato abbandonato in un modo crudele.

Il povero quattro zampe è stato vittima dell’ormai noto, orribile e spietato escamotage che alcuni immondi umani mettono a punto per liberarsi di povere creature “non desiderate”.

Basta una semplice busta di plastica nella quale intrappolare l’innocente animaletto, per poi liberarsi dell’ingombro in modo facile e veloce: gettandolo nel primo cassonetto dell’immondizia utile.

Esseri viventi trattati come oggetti, senza alcun minimo riguardo, senza il minimo rimorso, come se non meritassero considerazione, come fossero inanimati, privi di qualsiasi sentimento.

E invece queste straordinarie creature dei sentimenti ce l’hanno eccome, e sanno trasmetterli in modo che arriva dritto al cuore, come in questo caso che, però, il cuore te lo spezza.

Chiuso in una busta e gettato nella spazzatura, cucciolo mostra tutta la sua tristezza per il crudele abbandono

cane busta spazzatura dolore
La cucciola gettata in un cassonetto della spazzatura continua a mostrare il suo dolore dopo il salvataggio (Foto Facebook)

Questa toccante storia sembra sia accaduta circa due anni fa. Il cucciolo di cane chiuso in una busta e gettato nella spazzatura avrebbe potuto morire per asfissia, ma per fortuna è stato trovato e liberato.

Ma anche se il povero piccolo animaletto ha avuto salva la vita, certi eventi sono difficili da superare e dimenticare, e lasciano un segno indelebile.

Infatti, nonostante fosse finalmente in salvo, la cucciola continuava a mostrare tutta la sua tristezza e tutto il suo dolore per come era stata abbandonata dai suoi crudeli proprietari e per la scioccante esperienza vissuta.

A raccontare i particolari dell’episodio è stata una donna che ha condiviso su Facebook le foto strazianti e la triste storia della cagnolina.

“Queste foto sono di una cagnolina che qualcuno ha messo in una busta e gettata in un cassonetto. Come puoi vedere, è una cucciola, è una piccola di un’altra specie, ma per sempre una piccola, e qualcuno l’ha buttata come se fosse spazzatura… viva, dentro una busta chiusa da un nodo…”

La segnalatrice precisa che non è stata lei a trovare la povera cagnolina ma qualcuno di buon cuore che, dopo averla salvata, si è attivato a cercarle una nuova famiglia e a darle la possibilità di una nuova vita.
L’intento della donna, invece, era quello di riportare questa drammatica vicenda per sensibilizzare le persone e cercare di far comprendere l’enorme dolore che questi animali provano quando vengono traditi da chi più amano.
cucciola abbandonata cassonetto triste
La cucciola gettata in un cassonetto della spazzatura continua a mostrare la sua tristezza dopo il salvataggio (Foto Facebook)
E, di fatto, la straziante reazione della cucciola, che non riusciva neanche ad alzare il musetto per la profonda tristezza o per timore di poter vivere un’altra crudeltà dalla quale non avrebbe potuto difendersi, non può lasciare indifferenti.
“Carico queste foto specialmente per quelli che, stupidamente, credono che “GLI ANIMALI NON SENTONO O PROVANO SENTIMENTI”.
Guardate queste foto, questo animale di appena pochi mesi prova tristezza, gli hanno spezzato il cuore e gli hanno ferito l’anima.”
È necessario sensibilizzare le persone sulla responsabilità di adottare un animale. Gli animali non sono giocattoli o oggetti di cui liberarsi se e quando indesiderati.
E affidare queste creature innocenti a mani sbagliate può comportare delle conseguenza inimmaginabili. Ci auguriamo che quel triste musino abbia ritrovato il sorriso.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

M. L.