Home News Grey, l’anziano e cieco cane cerca ancora una famiglia

Grey, l’anziano e cieco cane cerca ancora una famiglia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:46
CONDIVIDI

Un anziano e cieco cane, un barboncino di Roma: la storia di Grey che, ancora una volta, cerca casa dove passare la vecchiaia.

grey cane
Grey, il cane in cerca di casa dopo esser stato riportato al canile (Screenshot Facebook Enpa)

Adottare un cane non è cosa semplice, tenerlo è ancora più difficile. Non è una novità e non deve essere nemmeno una condanna. Ma… c’è un grande, anzi, gigantesco ma. Racchiuso nel senso di responsabilità di ognuno di noi. L’adozione è una cosa seria, soprattutto quando si effettua vero i nostri amici a quattro a zampe con dei seri problemi alle spalle.

Non per questo gli altri cani son di meno. Ma quando esistono anche problemi di salute le cose si complicano ulteriormente. Come per Grey, un cane, meglio dire barboncino, anziano e cieco. Che ore è di nuovo alla ricerca di una casa dove poter dormire e respirare “aria pulita”.

Ti potrebbe interessare anche: Il cagnolino cieco rifiutato dai padroni: la sua missione è aiutare i malati -VIDEO

Il cane Grey cerca casa: un barboncino adorabile, ma non tanto fortunato

grey cane
Volontaria di Enpa (Foto Facebook)

Nella sfortuna non tutto è perduto. E Grey, dopo essere tornato al canile, non si dà per vinto. Una vita non troppo fortunata la sua, questa è vera. Un anno fa era riuscito a trovare un casa e un pasto caldo la sera. Poi, per problemi economici, i padroni lo hanno dovuto riportare al canile. Ma per questo, come dicevamo poc’anzi e senza biasimare nessuno, quando si adotta un amico a quattro zampe bisogna tener conto di tante cose, anche dell’aspetto economico.

Ora Grey si trova in un canile di Roma, come fa sapere la sezione di Enpa a Roma. E cerca di nuovo casa. Ovviamente si accettano quasi esclusivamente persone che si possono muovere entro il territorio romano perché si vogliono evitare le famose staffette, sopratutto per le condizioni del cane in questione.

Grey è molto tranquillo, un cane che rispetta le regole della casa e che, soprattutto per la sua salute, cerca molto affetto e un posto dove poter passare la sua vecchiaia per via dei suoi acciacchi e dell’età, ben 10 anni.

Una storia triste che potrebbe, però, trasformarsi in qualcosa di veramente importante. Una storia simile capita a poche ore di distanza ed è quella di un altro nostro amico a quattro zampe: un gattino cieco, abbandonato nel secchio della spazzatura.

Davide Garritano