Home News Grosseto, sconcertante ‘gioco’: una tartaruga al posto del pallone

Grosseto, sconcertante ‘gioco’: una tartaruga al posto del pallone

CONDIVIDI

Grosseto, alcuni ragazzi mettono in atto uno sconcertante ‘gioco’: una tartaruga utilizzata al posto del pallone, l’animale salvato in extremis.

tartaruga pallone
(Pixabay)

Le tartarughe sono animali molto amati, soprattutto dai più piccoli, ma nello stesso tempo – soprattutto quelle marine – sono costrette a lottare per la propria sopravvivenza. Nel Mar Mediterraneo forte è il rischio estinzione, ad esempio, causato dai mutamenti climatici, ma non è solo questo: talvolta, l’inciviltà dell’uomo provoca la morte di questi animali. Ma anche le tartarughe che vivono sulla terra ferma se la passano male. Lo testimonia una vicenda incredibile, avvenuta a Grosseto, e che ha visto coinvolti un gruppetto di giovanissimi. Ragazzi che per sconfiggere la noia hanno messo in piedi un ‘giocosconcertante.

La tartaruga usata come pallone salvata in extremis

L’allarme lanciato all’associazione Sos animali Onlus ha evitato che si arrivasse alle conseguenze peggiori, ma sta di fatto che questo gruppetto aveva deciso di giocare a pallone con una tartaruga. Nel parchetto avevano iniziato a prenderla a calci, tra urla e schiamazzi, ridendo di gusto di fronte a quello scempio che stavano commettendo. Si tratta di un comportamento, quello di questi ragazzi, che non ha assolutamente giustificazioni, essendo la loro indisciplinatezza davvero quasi senza precedenti. Soltanto per puro caso, si è evitata la morte della povera tartaruga.

Infatti, a un certo punto, è arrivato un addetto alla pulizia del verde che si è reso conto di quanto stava accadendo. Lui stesso ha chiamato il veterinario e l’associazione Sos animali, dopo ovviamente aver allontanato i teppisti. La tartaruga è stata visitata dal medico, che ha rilevato la rottura del guscio e la perdita di sangue. Fortunatamente, però, è riuscito a salvare questa piccola vita, che si spera presto possa tornare al suo habitat. Di qualche tempo fa è invece la tremenda vicenda di un cucciolo di cane dato in pasto ad una tartaruga in una scuola media. L’epilogo è stato altrettanto tremendo: la tartaruga è stata soppressa.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI