Home News Gufo attacca due bassotti: li salva la loro proprietaria – VIDEO

Gufo attacca due bassotti: li salva la loro proprietaria – VIDEO

CONDIVIDI
(screenshot video)

Una donna della Georgia è riuscita a scacciare un gufo dopo che secondo quanto riferito l’uccello avrebbe attaccato i suoi due bassotti martedì mattina a nord-ovest di Atlanta. Deborah Johnson, questo il nome della donna, stava lasciando uscire i suoi cani per la passeggiata mattutina. A un certo punto, è apparso un gufo e ha iniziato ad aggredire i suoi cuccioli. Lo riferisce una tv locale, ma la notizia è stata ripresa dalla Abc che ha ritrasmesso le immagini.

Cercando l’oggetto più vicino che poteva servire come arma per combattere il gufo, la donna ha trovato un innaffiatoio. La donna lo ha messo in funzione e si è diretta verso il gufo perché l’uccello non gradirebbe quel forte rumore. Era così grande, ha raccontato Deborah Johnson, le sue ali avvilupparono il suo cane più grande, Gabe. Nonostante fosse ‘armata’ dell’innaffiatoio, dopo aver aggredito i suoi cani, il volatile si scagliò contro di lei, buttandola per terra.

Deborah Johnson ha detto che il gufo se ne è andato solo dopo che lei ha iniziato a tirare calci e a urlare. La donna ha subito solo lievi ferite, ma secondo quanto riferiscono fonti locali è andata da una guardia medica per richiedere l’antitetanica a scopo di precauzione.

GUARDA VIDEO

Che disavventura per il povero Zoey

A proposito di pennuti e di rapporti “complicati” con i nostri amici a quattro zampe, di qualche giorno fa la disavventura di Zoey. Si tratta di un piccolo bichon, che è stato ‘rapito’ da un’aquila. L’episodio è stato raccontato da Felipe Rodriguez. Il cane giocava a circa quindici metri da casa della sorella dell’uomo, sulle rive del fiume Lehigh in Pennsylvania. A un certo punto, è sopraggiunta l’aquila, che lo ha portato via.

“Sembrava qualcosa da ‘Mago ​​di Oz’. Sono un ragazzo di città. Questo non succede nel mio mondo”, ha spiegato Felipe Rodriguez. Ovviamente, dopo vari tentativi di trovare il cane, si è pensato al peggio. Invece, il cane venne ritrovato a sei chilometri di distanza da Christina Hartman, 51 anni, che ha detto che stava guidando su una strada sterrata innevata quando ha avvistato una massa bianca e pelosa e si è fermata per capire cosa fosse. E’ stata poi lei a cercare i proprietari di Zoey e a riconsegnarlo.

 

GM