Home News Hakuna Matata: che animale è Timon nel Re Leone

Hakuna Matata: che animale è Timon nel Re Leone

CONDIVIDI

Esce nelle sale il Re Leone, tornano Timon e Pumbaa al suo fianco

timon re leone
Timon nel nuovo Re Leone

Esce il 21 agosto, in Italia, il nuovo film Re Leone, in una versione non animata ma in live action. Dalla prima uscita, nel 1994, il Re Leone e il piccolo Simba, sono diventati un classico della Disney. La pellicola ottenne ben due Oscar. In Italia il doppiaggio è a cura di Marco Mengoni nei panni dell’erede al trono della savana, Elisa è Nala, amica coraggiosa di Simba. La Colonna sonora di Elton John e Tim Rice è diventata un cult così come l’Hakuna Matata motto di vita di Timon e Pumbaa, due personaggi principali del film.

Grazie a questi due personaggi, Simba venne salvato dagli avvoltoi. Timon e Pumbaa hanno così accolto il piccolo Simba, insegnandogli a crescere all’insegna del loro motto Hakuna Matata, ovvero senza pensieri e alla giornata.

Il suricato

Timon e Plumbaa

Come sempre la domanda sorge spontanea. A quale specie appartengono questi animali resi così simpatici dalle animazioni Disney. Timon è un suricato ovvero una mangusta appartenente alla famiglia degli Erpestidi, unica specie del genere Suricata in Africa meridionale. Il termine deriva dal boero e significa “gatto da lago”.

Predilige le aree desertiche e semiaride. Si tratta di una specie di piccole dimensioni che misura tra i 25 e i 35 centimetri e pesa circa 1 chilogrammo mentre la coda è lunga tra i 15 e i 20 centimetri e viene usata come una terza gamba per mantenere l’equilibrio quando il suricato si mette in piedi sulle zampe posteriori.

Le femmine di norma sono più grandi dei maschi. Hanno una vita media di 10 in natura e possono vivere anche fino a 13 anni in cattività.Segni particolari. Hanno occhiali da sole incorporati. La pelle scura intorno agli occhi evita il riverbero del sole. Orecchie a “scatto” che si chiudono quando scavano per evitare la polvere.

Hanno un carattere molto docile e curioso.

Il Suricato è una specie sociale e gregaria con una complessa struttura sociale che include anche diversi gruppi. Ogni gruppo o famiglia è composto di circa dieci individui arrivando fino a 30. Vi sono circa 1-3 femmine, maschi adulti e una decina di giovani.  Si tratta di colonie territoriali con una coppia dominante che segna i confini. Non mancano aspri conflitti con i gruppi confinanti.

Alcuni individui sono addetti ad essere delle “sentinelle” e rivestono un ruolo di vedetta. I gruppi sono formati dalle Regine. Le femmine danno vita a conflitti anche violenti per ottenere la corona ed essere la femmina dominante. La figura della Regina è fondamentale in quanto è la prima a uscire dalla tana e decide il luogo di caccia.

I Suricati hanno una comunicazione vocale con richiami di vario tipo come per segnalare i pericoli e variano in base all’entità della minaccia. Ma non solo. Secondo il messaggio vocale, viene anche indicata la direzione nella quale corre in base all’allarme.

Vivono in una tana, scavata ad almeno 3 metri di profondità con diversi ingressi. LA tana è composta da fitte gallerie sotterranee usate come camere dove dormono tutti insieme uno vicino all’altro.

Si nutre di invertebrati, particolarmente di coleotteri ed anche di imenotteri, pupe di insetti, termiti, ortotteri e scorpioni, mentre i rettili, incluse lucertole, gechi, serpenti e anfisbene, sono un importante supplemento durante tutto l’anno. Diversamente dalle altre specie di manguste non cattura grossi roditori, ma soltanto quelli più piccoli durante le grosse esplosioni demografiche. Può occasionalmente nutrirsi anche di uova d’uccello

Timon il Suricato del Re Leone

Timon Simba e Plumbaa

Nonostante il suo carattere curioso, il piccolo Timon a differenza dei suoi simili reali, essendo di piccole dimensioni tende ad avere un’indole timorosa e si fa difendere da animali più grossi come ad esempio Pumbaa e Simba. E’ un sognatore ed è pigro per cui si è allontanato dal suo gruppo. Nel film della Disney cammina su due zampe. Nella realtà i suricati si alzano su due zampe sostenendosi con la coda.

Il suricato negli ultimi anni è stato sfruttato dal grande e piccolo schermo. E’ stato anche protagonista di un reality show, “Meerkat Manor” su Discovery Channel (Animal Planet) nel quale viene raccontata la vita quotidiana di una famiglia di suricati. Grazie a questo programma è stato finanziato il progetto Kalahari Meerkat Project, per la protezione e lo studio del comportamento dei suricati.

Ti potrebbe interessare–>

Hakuna Matata: che animale è Pumbaa del Re Leone

Il Re Leone e non solo: animali della savana, elenco e caratteristiche

Walt Disney: alla riscoperta dei suoi piccoli protagonisti…

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.