Home News Hanno venduto tutto pur di portare la cagnolina con loro (FOTO)

Hanno venduto tutto pur di portare la cagnolina con loro (FOTO)

Questa coppia si è dovuta trasferire e pur di portare la propria cagnolina con loro, avrebbero venduto tutto ciò che possedevano

Blanca (Screen Facebook)
Blanca (Screen Facebook)

I nostri amici animali sono parte della nostra famiglia. Non ci separeremo mai da loro e li porteremo ovunque con noi. Però potremmo incombere in leggi e varie problematiche per il trasporto.

Spesso quando per lavoro, o per qualsiasi altro motivo, dobbiamo cambiare paese, portare con noi i nostri quattro zampe, non è sempre così semplice. Alcuni riescono a rinunciare a loro, ma altri farebbero di tutto pur di non separarsene.

Così questa coppia, che doveva arrivare dalla Spagna alla Svizzera, sarebbe stata disposta anche a vendere tutto quello che possedeva per far si che la loro cucciola andasse con loro.

Dopo mille rifiuti, leggi che non permettevano l’entrata nel paese dell’animale e compagnie aeree che non gli permettevano di viaggiare con il loro cane anche se con una malattia, la soluzione è stata trovata.

Potrebbe interessarti anche: In aeroporto si accorgono del chihuahua nascosto nella valigia (FOTO)

Non c’era storia: pur di portare la cagnolina con loro avrebbero venduto tutto

Blanca con i suoi genitori umani pronti per la partenza (Screen Facebook)
Blanca con i suoi genitori umani pronti per la partenza (Screen Facebook)

La coppia doveva trasferirsi dalle Canarie, Spagna, alla Svizzera. Parte della loro famiglia anche Blanca, una cagnolina affetta da paralisi laringea. I ragazzi hanno iniziato così, a cercare un volo per arrivare a destinazione. Avevano una necessità ben precisa, poter viaggiare con la loro amica a quattro zampe, per essere pronti ad intervenire nel caso avesse qualche problema di salute, come difficoltà nella respirazione improvvisa.

Nessuna compagnia aerea si è offerta di risolvere il problema. Perciò un volo in aereo diretto era escluso. Non si sono persi d’animo. Per nessun motivo al mondo avrebbero abbandonato la loro piccolina. Così in barca si sono spostati dall’isola fino in Spagna e poi avrebbero viaggiato in auto.

Ma un altro problema è sorto. La Francia non avrebbe permesso alla coppia di passare il loro confine con l’animale, in quanto sprovvisto di pedigree e per la loro legge appartiene ad una razza che potrebbe essere potenzialmente pericolosa.

Si sono rivolti alle ambasciate dei paesi coinvolti nella vicenda, alle associazioni animaliste, ma tutte le risposte che ricevevano erano negative. Il cucciolo non poteva attraversare il Paese.

Le alternative che si presentavano erano o un lunghissimo e stressante viaggio in barca per aggirare l’ostacolo, che la pelosetta non poteva sostenere, o affittare un aereo privato. Il costo era molto elevato, ma sarebbero stati disposti a vendere tutto quello che possedevano pur di poter portare con loro la loro figlioletta a quattro zampe.

Con l’aiuto della famiglia sono riusciti a raggiungere la somma prevista e finalmente sono arrivati nella loro nuova casa. La coppia ha condiviso sui social la storia postando le foto del viaggio.

Ah e a tutte le autorità là fuori dovrebbero ricordare che i cani non sono quelli pericolosi” scrivono nel lungo post “ma i DPP (Proprietari potenzialmente pericolosi)” concludendo con un tenero “Amore mio ce l’abbiamo fatta“.

Blanca è felicissima e i suoi genitori umani ancora di più perché non si sono arresi davanti a nulla pur di poterla avere sempre con loro. Sono una famiglia e le famiglie restano unite.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

F.D.M