Home News Il cucciolo di canguro albino, un evento raro catturato in splendide immagini...

Il cucciolo di canguro albino, un evento raro catturato in splendide immagini -FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00
CONDIVIDI

Il cucciolo di canguro albino che somiglia tanto al suo papà per l’aspetto fisico. I suoi colori hanno fatto innamorare tanti utenti social

Cucciolo di canguro al sicuro (Foto Instagram)
Cucciolo di canguro al sicuro (Foto Instagram)

L’albinismo è un’anomalia genetica che colpisce sia la sfera umana che quella animale. Tale caratteristica è una condizione che determina l’assenza di melanina nell’organismo, responsabile di  un colore differente all’aspetto fisico dell’animale. Questa condizione crea un concetto diverso di bellezza del tutto particolare che non può che essere apprezzato da chi lo nota. La vicenda che stiamo per raccontarvi viene dall’Australia e riguarda un cucciolo di canguro albino come il suo papà.

Potrebbe interessarti anche: L’immagine della speranza: il baby canguro trovato nel marsupio della madre

Il cucciolo di canguro albino, un esemplare raro da preservare 

Il cucciolo albino e la mamma (Foto Instagram)
Il cucciolo albino e la mamma (Foto Instagram)

La bella notizia proviene dal Santuario della fauna selvatica collocato nella penisola di Mornington situata nella provincia di Vittoria in Australia. Il cucciolo ha ereditato tale qualità dal padre Marloo, un adorabile esemplare albino di canguro grigio. L’aspetto del cucciolo è totalmente particolare poiché è tutto bianco e ha le orecchie rosa. Ancora non ha un nome ma è giù amato da tutti i membri che gestiscono il santuario. I colori del piccolo sono estremamente rari poiché si evidenziano solo in un esemplare su 100.000.

Potrebbe interessarti anche: Donna rapisce il suo canguro dopo che il rifugio si rifiuta di ridarglielo

Oltre alla sua particolarità fisica, un altro aspetto importante da sottolineare riguarda la sua protezione. “Qui, è al sicuro dai predatori, considerando il fatto che si trova in un santuario protetto. In questo ambiente i canguri hanno la possibilità di vivere in natura con la disponibilità di 22 ettari nel loro habitat” hanno affermano i membri del rifugio. Inoltre, il rischio che corrono non è molto elevato a causa delle limitazioni imposte dal Coronavirus che non ammette visitatori nel santuario.

Un successo immediato 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Our beautiful white joey and kangaroos have made @thedailymailplus. Thank you @fionahamiltonphoto & @msfionabyrne for making this possible. @jacandpete1 @jen_oconnell1 @jenee333 @xgigi15 @julie_parker_barlas @melaniekenyon @jodieholckner @fat_teddys_crew @czarah123 @brendanlino @gemmavh @gracekenyon @palaispete @phitchener9 @abcaustralia @australia @visitvictoria #kangaroo #albinokangaroo #albino #white #wildlife #wildlifesanctuary #wildlifephotography #wildlifephotos #dailymail #nature #naturephotos #naturephotography #australia #australianwildlife #aussiephotos #australiagram #thisisaustralia #downunder #panoramagardenestate #morningtonpeninsula

Un post condiviso da Panorama Garden Estate (@panoramagardenestate) in data:

Tuttavia, chi non vuole affatto perdersi le immagini del piccolo può ammirarle tramite le pagine dei social media del Panorama Gardens anche se le sue foto sono state condivise da quotidiani e tabloid inglesi.

Il cucciolo ha solo due settimane di vita ma è già conosciuto a livello mondiale. Anche i genitori, a giudicare dallo sguardo rivolto verso l’autore delle foto, sono a conoscenza della popolarità del figlio. Il loro sguardo è incuriosito e appena notano qualcosa di strano, si fermano ad osservarlo come se volessero attirare la sua attenzione.  Ancora una volta, la natura, ci stupisce.

 

Benedicta Felice