Home News Insegue le oche e cade in un lago ghiacciato: il salvataggio del...

Insegue le oche e cade in un lago ghiacciato: il salvataggio del cane

Dal Canada arriva la storia del salvataggio di un cane che, per inseguire uno stormo di oche, è caduto in un lago ghiacciato.

salvataggio cagnolino oche acque
Il salvataggio del cane caduto nel lago ghiacciato (Collage screenshot foto Tweet – Ottawa Fire Services)

Le oche che si alzano in volo su un laghetto ghiacciato rappresentano uno spettacolo particolarmente suggestivo da vedere. Mentre gli esseri umani (o perlomeno alcuni) rimangono con il naso rivolto all’insù a osservare il cielo coprirsi per le ali degli uccelli che volano e riatteranno poco distante sulle acque del lago, i loro amici a quattro zampe pensano a come potrebbero seguire quelle oche e riuscire a prenderle. Spinti dal loro naturale istinto predatorio, la maggior parte dei cani vorrebbe infatti correre dietro le oche, non necessariamente con lo scopo di catturarle, ma almeno di giocarci. Questa più o meno è stata la dinamica che si è svolta pochi giorni fa in Canada, dove però quella che a prima vista era sembrata una normale passeggiata con un cane nei pressi di un laghetto ha assunto un risvolto piuttosto pericoloso.

Il salvataggio di un cane caduto nelle acque gelide di un lago per inseguire le oche

salvato cagnolino oche lago
Il cane caduto nel lago ghiacciato è stato salvato (Collage screenshot foto Tweet – Ottawa Fire Services)

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

Ci troviamo a Ottawa, la capitale del Canada a sud-est della provincia dell’Ontario, vicino a Montréal e al confine con gli Stati Uniti. Il Canada, con il suo vasto patrimonio idrico, racchiude nel suo territorio un numero pressoché infinito di laghi, che nella stagione invernale con l’abbassamento delle temperature si trasformano in meravigliose distese di ghiaccio. Anche le acque dei piccoli stagni diventano ghiacciate, come quelle dello stagno di Stittsville (con un’estensione di circa 9 x 12 metri), il luogo in cui si è svolta la vicenda.

Ti potrebbe interessare anche >>> Maltempo, si apre una voragine nel ghiaccio: poliziotto tenta salvataggio disperato

Un uomo stava passeggiando insieme al suo amico a quattro zampe, un cane dal manto marroncino, in prossimità del freddo laghetto. A un certo punto, attirato da uno stormo di oche che volavano vicino, il cagnolino è riuscito a liberarsi dal guinzaglio e ha iniziato a inseguire gli uccelli. La sua corsa, però, si è bruscamente interrotta nel momento in cui è caduto nelle acque gelide del lago. Il suo proprietario è entrato in acqua per cercare di bloccare il cane, ma non è riuscito a salvarlo. Aiutato da un passante, l’uomo è uscito dal lago e ha chiamato i Vigili del Fuoco. Come raccontato dai post e dalle foto pubblicate sul profilo social di Tweet dei pompieri di Ottawa (@Ottawa Fire Services), alle 14:03 di giovedì scorso gli agenti hanno ricevuto la chiamata e in pochi minuti hanno raggiunto l’area di Fernbank Rd e Shea Rd.

Ti potrebbe interessare anche >>> Mangia una mela caduta in giardino: la cagnolina Hebe rischia di soffocare

Arrivati sul posto i vigili del fuoco hanno visto che il cane stava lottando per rimanere a galla nel gelido stagno. Come riportato in un comunicato stampa, un tecnico del soccorso antincendio provvisto di una muta impermeabile per proteggersi dal freddo è stato legato con delle corde di sicurezza e è entrato nelle acque dello stagno. Con l’aiuto di una sorta di retino è riuscito a raggiungere il cane dopo essersi fatto strada rompendo parte del ghiaccio con un bastone. Alle 14:30 il cane è stato tratto in salvo. Spaventato e infreddolito, il cagnolino, aiutato da vigili del fuoco, dalla polizia e dai paramedici, è stato riscaldato con coperte pesanti. Sia il cane che il proprietario si sono ripresi in breve tempo, ma ricorderanno per sempre questa disavventura e forse la prossima volta che vedranno delle oche faranno entrambi maggiore attenzione. (di Elisabetta Guglielmi)