Home News Justin Bieber nella bufera mediatica dopo aver abbandonato un cucciolo malato

Justin Bieber nella bufera mediatica dopo aver abbandonato un cucciolo malato

CONDIVIDI

La nota pop star Justin Bieber è nel mirino della bufera mediatica dopo aver abbandonato il cucciolo di Chow Chow di sette mesi, di nome Todd che aveva adottato nel mese di agosto 2016.
Infatti, il cantante già in passato, aveva abbandonato un criceto, una scimmietta e un altro cane. Un comportamento ricorrente per il quale pare proprio che Bieber sia in parte incapace di prendersi cura di un animale che probabilmente vede come un oggetto del quale forse si stanca piuttosto velocemente.

Il cane è stato adottato da un ballerino di Bieber, C.J. Salvador che non ha voluto abbandonare quel cucciolo, scoprendo che era affetto di una grave forma di displasia all’anca e ha avviato una raccolta fondi su Gofundme per operare Toddy che a causa della displasia era condannato a non più camminare dopo un anno.
Per l’intervento erano necessari circa 8 mila dollari e in pochissimo tempo, il ballerino ha raccolto la somma necessaria per evitare che Todd fosse soppresso.
“Abbiamo due possibilità farlo sopprimere (ma io mi rifiuto) o sottoporlo a una operazione chirurgica molto specializzata. Questa però costa intorno agli 8 mila dollari. Quindi vi chiedo umilmente di donare qualsiasi somma. Qualsiasi cosa sarà molto apprezzata”.
Il cane è stato accolto a casa dei genitori del ballerino che in un post sul suo profilo Instagram ha tenuto a ringraziare tutti i donatori che hanno contribuito a salvare la vita del cucciolo, sottolineando che prima di dare via il cane, Bieber non sapeva che fosse malato.
“Solo per chiarire le cose. Todd è un Salvador. I miei genitori lo hanno adottato, e adesso abbiamo la responsabilità di prenderci cura di lui. Non ho chiesto soldi a Justin Bieber perché non ha nulla a che fare con la situazione. Ho avuto un bellissimo rapporto professionale con lui per oltre cinque anni e ho intenzione di continuare ad avercelo finché sarà possibile. L’allevatore non ha notificato, oppure non sapeva, che Todd era nato con questo difetto di nascita. La mia famiglia ha scoperto la sua condizione quando l’hanno portato a fare una visita prima di castrarlo”.

Per Bieber di sicuro la storia non finisce qui e alle aspre critiche sollevate dalla rete, lo staff del cantante al momento non ha comunicato una risposta ufficiale per chiarire le posizioni di Bieber rispetto alla situazione. L’unica cosa che si apprende è che il giovane cantante, spesso sotto ai riflettori per il suo comportamento, non avrebbe neanche contribuito ad aiutare la nuova famiglia di Todd.

 

Post di CJ Salvador su Instagram
Somma raggiunta tramite raccolta fondi!

Somebody just graduated from puppy school 🙊

Un video pubblicato da CJ Salvador (@_cjsalvador) in data:

Ringraziamenti

Some ppl just have no chill 😓

Una foto pubblicata da CJ Salvador (@_cjsalvador) in data: