Home News Lo avevano lasciato dentro ad una roulotte abbandonata

Lo avevano lasciato dentro ad una roulotte abbandonata

CONDIVIDI
@Facebook/SPCA - Serving Allegany County, NY
@Facebook/SPCA – Serving Allegany County, NY

Un esemplare anziano, di circa dieci anni, pelle ed ossa, in condizioni disperate, salvato in extremis. E’ stato definito uno dei peggiori casi degli ultimi tempi.

Il caso accaduto a Whitesville, nel Kentucky, Stati Uniti, dove un pit bull rinchiuso in una roulotte ha frantumato il vetro nel tentativo ultimo di chiedere un aiuto. Secondo le indiscrezioni trapelate dai media locali, il cane sentendo qualcuno all’esterno ha cercato in tutti i modi di attirare l’attenzione e usando le poche forze che gli erano rimaste è riuscito a spaccare un vetro.

Il testimone accorgendosi dell’animale è intervenuto per accertare le condizione del povero animale. All’interno della roulotte era presente anche un secondo pit bull che non aveva più le forze di stare in piedi, disteso su delle coperte.

Sul posto i soccorritori hanno individuato delle scatole con del cibo per animali incise a morsi dai due esemplari.

I cani Ace e Mooch sono stati trasferiti presso un rifugio. Il cane in condizioni più critiche pesava circa 12 chili laddove ne dovrebbe pesare una media di 30. L’associazione che ha accolto i cani e si sta occupando di loro hanno denunciato i padroni per “atti di crudeltà”.