Home News Ladri rapiscono il cane di sostegno di una donna malata di cancro...

Ladri rapiscono il cane di sostegno di una donna malata di cancro (VIDEO)

Un momento drammatico è stato ripreso da alcune telecamere di sicurezza che hanno ripreso un uomo che scende da una macchina rapisce il  cane  di una donna malata per poi salire in auto e fuggire velocemente su di essa.

Il rapimento del cane (Screen Video )
Il rapimento del cane (Screen Video )

Il momento agghiacciante è stato ripreso da alcune telecamere di sicurezza di una abitazione, le telecamere hanno catturato il momento terrificante in cui un uomo scende da una vettura grigia e sembra recarsi verso un capannone.

Fuori dal capanno si scoprirà più tardi che c’era un piccolo Shih Tzu di una donna che era stato legato fuori mentre la sua proprietaria si trovava all’interno del capannone per acquistare un giornale.

La registrazione del rapimento

Il rapimento del cane ripreso da una telecamera (Screen Video)
Il rapimento del cane ripreso da una telecamera di sorveglianza (Screen Video)

L’uomo come si vede dalla registrazione successivamente divulgata, si vede infatti correre dal capannone verso la vettura ferma con il motore acceso con il piccolo Shih Tzu tra le braccia, caricarlo in auto e svanire nel traffico con il suo complice.

I furti di animali domestici sembrano essere un evento in drammatico aumento. La proprietaria del cane una donna di 60 anni è distrutta è ha asserito che il suo amato Jack è tutto il suo mondo e sarebbe morta per lui.

La donna che ha voluto mantenere l’anonimato, soffre di una gravissima forma di cancro ai polmoni, e non avendo alcun supporto faceva affidamento sul piccolo Shih Tzu come unico aiuto emotivo.

Devastata dalla sua perdita, la signora  si è rivolta a chiunque possa avere informazioni sul suo amato jack implorando di contattare la polizia di Greater Manchester o di riportarlo da un veterinario e di farla contattare. La donna infatti non ha intenzione di far proseguire le azioni legali se il cane verrà riconsegnato.

La signora secondo quanto riportato dal Dailymail  ha infatti asserito : “Tre anni fa, mia madre è morta, era tutto quello che avevo niente fratelli, niente sorelle”.

“Eravamo sempre solo io e mamma e poi è arrivato Jack; mi faceva alzare dal letto ogni mattina, anche nei miei giorni peggiori”.

“Adesso ho il cancro ai polmoni e non posso andare avanti senza di lui; Morirò per lui. Lui è il mio mondo. Non posso mangiare, non posso bere, non riesco a dormire”.

“Lo amo come un bambino che non ho mai avuto; Non posso letteralmente combattere senza di lui. Per favore, per favore lascia che Jack torni a casa”.

A causa delle sue condizioni di salute la donna non può essere fisicamente presente  durante le ricerche di Jack, ma ha incaricato DogLost come coordinatori.

Una rappresentante volontaria dei media per l’organizzazione, ha dichiarato: “ Qualsiasi furto di qualsiasi cane è crudele e il tributo emotivo che richiede a un proprietario può essere completamente distruttivo, ma in questo caso, non la colpisce solo emotivamente ma anche dal punto di vista medico”.

“È molto chiaro che Jack significa tutto per lei ed è per questo che chiediamo a chiunque sappia dove si trova Jack, di fare la cosa giusta e contattare la polizia di Greater Manchester o DogLost in modo che possiamo riportare Jack a casa sano e salvo”.

“Jack, come tutti i cani, è dotato di microchip: chiunque vendesse un cane dovrebbe essere in grado di fornirti il ​​numero del microchip del cane e dovresti essere in grado di farlo scansionare”.

Un portavoce della polizia di Greater Manchester ha dichiarato : “Le indagini sono in corso e non sono stati effettuati arresti”.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Loriana Lionetti