Home News LAV e Carabinieri firmano un accordo a tutela di animali ed ambiente

LAV e Carabinieri firmano un accordo a tutela di animali ed ambiente

CONDIVIDI
@archivio

L’Arma dei Carabinieri e la LAV, Lega Anti Vivisezione, hanno ratificato un protocollo d’intesa. Tutto questo si prefigge lo scopo di prevenire e punire eventuali reati o danni inflitti agli animali. In più verranno attuate delle apposite campagne di sensibilizzazione rivolte ai cittadini. Saranno istituite delle attività formative a scopo conoscitivo. Questo allo scopo di spiegare meglio i funzionamenti di alcune dinamiche sempre rivolte alla tutela degli animali e dell’ambiente, e l’istituzione di diverse altre iniziative che verranno rese note principalmente attraverso il web.

Questo proficuo accordo avrà una durata di 3 anni ed è stato firmato nel pomeriggio di ieri presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri dal Comandante, Generale Tullio Del Sette, e il Presidente della LAV, Gianluca Felicetti. Sono previsti anche convegni, studi, ricerche ed altre attività a tema animale e l’unione delle rispettive forze per istituire immediati soccorsi rivolti a cani, gatti ed altre specie in caso di calamità naturali. In questo senso anche la custodia di animali a seconda dei casi verrà facilitata. I Carabinieri potranno appoggiarsi alle strutture LAV presenti su tutto il territorio italiano. Magari su sollecitazione della stessa organizzazione ambientalista.

LAV e Carabinieri, accoppiata vincente per animali ed ambiente

Questa sinergia è stata giudicata perfetta da Felicetti. Il presidente LAV afferma: “Stimiamo i militari dell’Arma e la loro sollecitudine nell’accettare di collaborare insieme. Il tutto con lo scopo in comune di tutelare il benessere degli animali e della natura. Il tutto coincide proprio con i 40 anni di attività della LAV. In questi quattro decenni tante importanti opere sono state compiute da parte nostra”.