Home News Lupo avvistato nel cortile dell’asilo: la scoperta all’arrivo della polizia

Lupo avvistato nel cortile dell’asilo: la scoperta all’arrivo della polizia

Un lupo è stato avvistato all’interno del cortile di un asilo, dopo la segnalazione dei presenti sul posto interviene la polizia: la scoperta. 

lupo cortile asilo scoperta
Lupo nel giardinetto della scuola (Facebook – Oklahoma City Police Department)

L’avvistamento di un lupo – lo scorso martedì, 13 settembre – in una scuola dell’infanzia non ha potuto fare a meno di turbare l’animo dei presenti all’interno della struttura. Di fronte alla sorpresa dei bambini e all’incredulità del personale scolastico, la segnalazione è stata inoltra immediatamente alle autorità locali.

Lupo avvistato nel cortile dell’asilo: la scoperta all’arrivo della polizia

lupo cortile asilo scoperta
Lupo smascherato dalla Polizia (Facebook – Oklahoma City Police Department)

Giunti sul posto – gli agenti del dipartimento di Polizia di Oklahoma City, dell’omonimo stato, hanno raccolto le prime testimonianze e verificato l’effettiva presenza del quattro zampe nei paraggi. La sorpresa – presentatasi sotto i loro occhi sul finale – avrebbe infine colto impreparate anche le stesse forze dell’ordine.

Potrebbe interessarti anche >>> Micky, cane abbandonato e legato ad un albero a Pisa 

Il temuto esemplare, ritenuto – poco prima – essere in agguato nel cortine dell’asilo nido – in zona di Penn & Hefner Plaza, si è dimostrato in realtà un incrocio di cane lupo di cui si era da poco diramata la notizia riguardante la sua scomparsa. A segnalare la sua lontananza dall’abitazione usuale avrebbe provveduto il proprietario del quattro zampe, dando così – fortuitamente – la possibilità agli agenti di riconoscerlo in pochi minuti.

In seguito al respiro di sollievo che avrebbe riguardato, all’unisono, ciascuno dei presenti nella struttura si è infine scoperto – grazie al suo amico umano – che l’esemplare domestico è effettivamente, almeno per l’85% del suo DAN, un lupo, mentre per il restante 15% – invece – un Alaskan Malamute. Da qui risulterebbe ancor più comprensibile la probabilità di scambiarlo – specie a una distanza non troppo ravvicinata – per un lupo a tutti gli effetti.

Immaginate quante persone saranno tornate a casa dicendo di aver visto un lupo e nessuno che li avrà creduti“, hanno commentato gli utenti di fronte al post condiviso dalla Polizia sul profilo Facebook del distretto, accompagnato inoltre da un simpatico selfie che sembra adesso riassumere alla perfezione tutta la particolarità dell’aneddoto.

Potrebbe interessarti anche >>> Donna adotto cucciolo di lupo: l’animale è stato addomesticato 

Grazie per trattare il cucciolo con rispetto“, hanno infine sottolineato i residenti della zone, e – soprattutto, forse per chi aveva avuto in un recente passato l’opportunità di fare la sua conoscenza dal vivo, di aver riportato il bellissimo esemplare infine nella sua casa, sano e salvo.