Malata e denutrita, piange disperata: il destino della cucciola è tristissimo

Foto dell'autore

By Elisabetta Guglielmi

News

Malata e denutrita, una gattina di poche settimane è stata trovata da una ragazza: la vita aveva però in serbo per la cucciola un triste destino.

malata denutrita destino cucciola
La gattina Summer salvata da una ragazza era in condizioni disperate (Screenshot video YouTube – Lucky Animals – amoreaquattrozampe.it)

«Non sempre nella vita reale c’è un lieto fine, ma bisogna sempre credere nell’amore e nella bontà, le uniche cose che potranno cambiare la vita». Questo il messaggio finale veicolato da un filmato condiviso pochi giorni fa sui social network e che subito ha ricevuto moltissime visualizzazioni da parte degli utenti del web. Il video racconta la storia di una piccola gattina di appena una settimana di vita, dal candido manto e dagli occhi dolcissimi. Nonostante il ritrovamento della cucciola e il suo salvataggio da parte di una ragazza, il destino della micetta non è stato affatto roseo.

Il triste destino della cucciola di gatto: malata e debole, per la piccola Summer non c’è stato nulla da fare

La triste storia della gattina dal manto bianco, alla quale è stato dato il nome di “Summer” (che in italiano significa “estate”), è stata condivisa sul profilo YouTube del canale dedicato al mondo degli animali Lucky Animals, all’account social di @lucky animals68.

destino cucciola summer triste
La gattina Summer non aveva alcuna possibilità di sopravvivenza (Screenshot video YouTube – Lucky Animals – amoreaquattrozampe.it)

Come raccontato nel filmato condiviso su YouTube, la piccola quattro zampe è stata trovata da una ragazza un paio di settimane fa. A richiamare l’attenzione della giovane sono stati dei deboli e continui miagolii disperati che provenivano da una casa abbandonata. Dopo essere entrata nella vecchia abitazione, la donna ha trovato in terra completamente sola la povera micetta. Dopo averla portata a casa e averle dato del latte attraverso una siringa, la ragazza si è resa conto che le condizioni di salute della gattina non erano affatto buone: la piccola non riusciva a rimanere in equilibrio, inclinava continuamente la testa da un lato e riusciva solo a girare su stessa ma non a muoversi in linea retta.

destino cucciola triste gattina
Il triste destino della cucciola Summer, malata e denutrita, salvata da una ragazza (Screenshot video YouTube – Lucky Animals – amoreaquattrozampe.it)

Da una visita veterinaria è risultato che la piccola Summer aveva la sindrome vestibolare felina, un disturbo improvviso e non progressivo dell’equilibrio dovuto a condizioni patologiche che interessano il sistema vestibolare e che comportano un’inclinazione della testa su un lato e difficoltà a mantenere l’equilibrio. Il sistema vestibolare nel gatto contribuisce a tenerlo in piedi in relazione alla gravità e al suolo. Controlla i muscoli dell’occhio cosi da poter mettere a fuoco le immagini e gestisce il movimento del gatto per tenerlo in equilibrio. Composto da tre canali semicircolari dell’orecchio interno. All’interno di questi canali ci sono cellule ciliate che percepiscono il movimento, questo sistema si connette direttamente al nervo vestibolare. Possiamo distinguere tra una porzione centrale ed una periferica del sistema vestibolare. L’orecchio interno e il nervo vestibolo-cocleare compongono la porzione periferica, mentre alcune aree del cervello e del cervelletto sono incluse nel sistema vestibolare centrale.

La sindrome vestibolare periferica è la forma più frequente ed è causata da problemi che interessano l’orecchio interno e medio, come infiammazioni dell’orecchio. I sintomi tipici della sindrome vestibolare includono significativa inclinazione della testa (di solito sul lato dell’orecchio interessata), camminata non coordinata, vertigini, perdita e movimento degli occhi, orecchio cadente, palpebra scesa e e malformazioni facciali. Molti gatti sembrano presentare nausea e disorientamento.

Nessuna delle cure in genere applicate ai soggetti ai quali viene diagnosticata la sindrome vestibolare poteva essere utilizzata per la piccola Summer. La gattina dal manto bianco non poteva nemmeno essere sottoposta a risonanza magnetica talmente era malnutrita e debole. L’unica cosa che la ragazza avrebbe potuto fare per la micetta sarebbe stato continuare a prendersene cura e a nutrirla nella speranza che la piccola potesse rimettersi in salute prima di affrontare le cure. Purtroppo, però, dieci giorni dopo il ritrovamento, la piccola Summer si è sentita male ed è morta tra le braccia della ragazza che l’aveva salvata L’amicizia tra la giovane e la dolce quattro zampe ha commosso milioni di persone, che hanno espresso la propria gratitudine alla donna per aver donato alla micetta una vita, seppure brevissima, piena di affetto e amore. (di Elisabetta Guglielmi)

Impostazioni privacy