Mamma dà alla luce i suoi cuccioli in strada: uno dei due non sta affatto bene

Foto dell'autore

By Lisa Girello

News

Questa mamma porta dietro di sé il peso di essere sola e in difficoltà, soprattutto dopo aver partorito due cuccioli in mezzo alla strada.

mamma respinge cuccioli
Mamma con cuccioli (YouTube – The Penguin)

Molti randagi devono affrontare quella che è la vita di strada e cercare di fare di tutto per sopravvivere. Tuttavia non è per nulla facile, soprattutto per una neomamma che non ha più latte da donare ai suoi cuccioli. Dopo aver avvistato una madre insieme ai suoi due cuccioli in mezzo alla strada e in difficoltà, una donna ha chiamato ha chiamato rinforzi.

Cuccioli e mamma trovati in mezzo alla strada: erano pelle e ossa

I cuccioli pesavano a malapena 1 kg e quando cercavano di andare verso la madre, in cerca del latte, questa li respingeva e andava via. Giunti sul luogo della segnalazione, i volontari, hanno trovato la mamma in condizioni davvero precarie. Dopo aver donato di tutto ai suoi cuccioli, sembrava sul punto di arrendersi e di essere pronta a morire.

cuccioli in cerca di latte
Bean che beve latte (YouTube – The Penguin)

I volontari hanno preceduto a sverminare i cuccioli e poi la mamma. Tuttavia si sono presto accorti che qualcosa non andava: il più piccolo tra i due cuccioli si muoveva a malapena. Entrambi erano ricoperti da peluria ed estremamente magri, ma la cucciola con i movimenti più lenti aveva anche la pancia gonfia. Tutta la famiglia era in pericolo di vita. Perciò hanno preso sia cuccioli che madre e si sono diretti presso il veterinario per effettuare dei controlli.

cane pelle e ossa
Kate (YouTube – The Penguin)

Il cucciolo che sembrava più in forze, non aveva problemi apparenti, in quanto tirava anche voracemente il latte. Ma quello più piccolo, non aveva nemmeno la forza di stare sulle zampe. Aveva bisogno di un altro tipo di terapia, per questo motivo i volontari e il veterinario hanno deciso di separarlo dalla madre per donargli cure specifiche. Il cucciolo più piccolo è stato chiamato BB (Baby Brett), e ha mostrato segni di voler provare a vivere nell’ora successiva, divorando tutto il latte e l’acqua datogli tramite siringa. Sfortunatamente, però, dopo circa un’ora di dolore, il suo cuore ha rallentato finché non si è fermato del tutto, andandosene coccolato tra le braccia della sua salvatrice.

Il giorno seguente, invece, una splendida notizia: la mamma soccorsa, chiamata Kate, stava mangiando bene e aveva ripreso le forze, di conseguenza, stava allattando benissimo il suo cucciolo. Dopo 5 giorni di cure e controlli, Kate stava cercando di svezzare il suo ultimo cucciolo, chiamato dai volontari Bean. Così hanno separato anche questi ultimi due e portato Bean a casa, mentre mamma Kate è rimasta dal veterinario. A distanza di due mesi, mamma Kate non è più pelle e ossa ed è stata adottata da una donna gentile che non ha paura di regalarle l’amore che merita. Bean è diventato un cucciolo meraviglioso e pieno di vita e anche lui si sta godendo la sua nuova famiglia.