Home Cronaca Milano: Donna multata per 103 euro aver salvato un cane

Milano: Donna multata per 103 euro aver salvato un cane

CONDIVIDI

cane randagio

A quanto pare salvare un cane e fare una buona azione è un  reato sanzionabile con una multa di circa 103 euro.

La signora Adriana Scicolone, si è vista presentare una multa di 103 euro per aver salvato un cane.

Convocate dalla polizia municipale

Nel paese Linate alle porte di Milano, la signora  A. S. stava passeggiando tranquillamente quando ha notato un cagnolino molto anziano che vagava per la strada.

Il cane sembrava stanco e sperduto, come se fosse stato da poco abbandonato.

La signora A. S. essendo un’amante degli animale ha pensato bene di fare qualcosa per quel povero cane.

La donna infatti, ha cercato di attirare il cane con dei croccantini  che aveva appena acquistato per il suo gatto, riuscendo nel suo intento.

Il cane infatti si è avvicinato immediatamente e la signora Adriana è riuscita a legarlo per evitare che il cane potesse finire sotto un veicolo.

La signora, ovviamente, appena messo in sicurezza il cane, ha pensato immediatamente a contattare le autorità competenti.

Dopo qualche minuto sul posto si è presentata la proprietaria del cane, una 76enne mortificata per l’accaduto e felicissima di aver ritrovato il suo cane di ben 17 anni.

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti di polizia municipale  che hanno invitato le signore a presentarsi in ufficio  il giorno successivo.

Apparentemente doveva essere stilato un rapporto completo sulla fuga del cane.

L’assurda multa

 

Il giorno dopo le due signore si sono recate presso l’ufficio dei vigili ma ad aspettarle lì c’era un’assurda sorpresa.

Entrambe le signore sono state multate: La proprietaria del cane, per negligenza, in quanto il cane scappato avrebbe potuto recare danni sia a se stesso che a le altre persone, e questa effettivamente è una sanzione che va giustamente applicata.

Quella che però fa veramente pensare, è la multa che è stata fatta alla signora A. S., la signora è stata multata per un articolo obsoleto della polizia municipale che prevede che gli animali randagi possano essere salvati solo dalle autorità competenti.

Una sanzione di ben 103 euro che proprio non è andata giù alla signora Adriana che su Facebook ha espresso il suo dissenso.

Essere stata punita per aver soccorso un cane da un regolamento che oggi non ha più senso di esistere? Gli animali siamo noi, ce lo vogliamo mettere in testa? Risarcimenti non ne voglio, non sono un’eroina, non chiedo nulla. Fa tanta rabbia, però, vedere un certo modo di indossare la divisa, davanti al quale noi cittadini non abbiamo ragioni e dobbiamo solo soccombere

Anche la famiglia del cane 17enne ha espresso il proprio disappunto, non per la multa di negligenza ma per la muta emessa verso la signora Adriana.

Multa di 103 euro a una pensionata che soccorre un cane smarrito e lo riconduce al proprietario! Aiutateci a condividere

il post ha raggiunto e indignato molte persone che hanno espresso il loro disappunto con  6mila “mi piace”5mila commenti e ben 17mila condivisioni.

Voi che ne pensate ?

L.L.

potrebbe interessarti anche—>Cagliari: salvato dalla Polizia Municipale un cagnolino chiuso in auto

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI