Il Ministero dà l’ok: ora non c’è dubbio, potrai portare il tuo cane anche qui

Foto dell'autore

By Giada Ciliberto

News

Novità dal Ministero della Salute: dall’ok si prevede che potrai portare, da ora in poi, il tuo cane insieme a te nel pubblico esercizio. 

accesso consentito corsie supermarket
Carrello al supermercato (Pixabay Alexas_Fotos – Amoreaquattrozampe.it)

Nel rispetto delle normative europee, entrate in vigore a partire dal 2004, fino a oggi i nostri amici a quattro zampe erano impossibilitati ad accedere, assieme ai loro padroncini, ai supermercati nella penisola. In seguito a un’ultima richiesta avanzata dalla LAV (Lega Anti Vivisezione) il Mistero della Salute ha sottoposto la norma a revisione apportando degli importanti cambiamenti alle regole di accesso alle corsie del supermarket.

Il Ministero dà l’ok: ora non c’è dubbio, potrai portare il tuo cane anche qui

fido attesa strada collare
Cane al guinzaglio (Pixabay TaniaVdB – Amoreaquattrozampe.it)

Secondo le modifiche apportate dal Ministero, informando – di conseguenza – le Regioni interessate e le Asl di riferimento, il vostro fido non dovrà più restare in attesa in strada con collare annesso, ma il suo accesso alle corsie dei supermercati verrà consentito, qualora anche il regolamento delle varie catene lo permetta a pieno titolo.

Ancor prima che tale informativa venisse resa pubblica, su territorio peninsulare vi erano già dei punti vendita che avrebbero continuato a garantire sempre l’accesso ai cani con i loro rispettivi padroncini. Sono infatti molti i supermercati che hanno deciso, in passato, di aderire all’iniziativa “portami con te“.

La prerogativa immutabile e essenziale per far funzionale al meglio la rettifica del Ministero sarebbe quella di garantire, oltre – ovviamente – al fido il diritto di assistere al momento dedito alla spesa, anche il rispetto – in tal caso – di tutte le norme igieniche e di sicurezza degli alimenti in esposizione all’interno degli store.

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

I punti vendita che si dimostrano disponibili a partecipare, in toto, al “via libera” per gli animali da compagnia potranno al contempo beneficiare di una serie di regole da esibire all’ingresso degli store. Ad esempio, fra queste, potrebbe esserci quella doversi munire – con anticipo rispetto al loro libero accesso – di appositi carrelli in cui poter trasportare, in sicurezza, il proprio fido all’interno dell’esercizio commerciale.

Potrebbero, in ogni caso, presentarsi delle situazioni scomode per gli addetti al lavori o per gli stessi proprietari degli esemplari: per tal ragione sono stati presentati alcuni trucchi ad hoc per far smettere al vostro cane di distruggere i giocattoli o altri oggetti.

Infine è dovere ricordare come ogni situazione sia diversa dall’altra, e di come – dunque – nel caso di esemplari particolarmente vivaci, aggressivi o di grandi dimensioni, rimanga la necessità di sconsigliare – nonostante i cambiamenti tutt’ora in atto – di varcare l’ingresso accompagnati dal proprio animale.

Gestione cookie