Home News Misteriosa malattia in Norvegia fa strage di cani

Misteriosa malattia in Norvegia fa strage di cani

CONDIVIDI

Misteriosa malattia fa strage di cani

epidemia cani
Cane malato

Preoccupa e non lascia di certo indifferenti, l’epidemia che si sta diffondendo in Norvegia. Decine di cani, nell’arco di pochi giorni sono morti per una strana malattia.

In totale una quarantina di esemplari sono deceduti per cause ancora misteriose, in oltre dieci città, dalla provincia settentrionale del Nordland, come Trondheim Bergen e Oslotra fino a Oslo.

Secondo le prime informazioni, tutti i cani hanno presentato gli stessi sintomi: vomito e diarrea.

La stessa Autorità per la sicurezza alimentare ha confermato il decesso dei cani. Lo stesso Istituto di veterinaria della Norvegia interpellato sul caso, ha escluso la salmonella o i veleni come topocidi.

Al momento, non è chiaro se la malattia sia contagiosa o se sia stata provocata da sostanza tossiche presenti nel cibo per cani.

Intanto, le autorità hanno invitato i proprietari per cani a fare massima attenzione, suggerendo di tenere i cani al guinzaglio e di evitare contatto con altri animali.

L’istituto veterinario norvegese ha confermato la gravità della situazione. “La morte di cani sani così veloce è di natura grave”, ha dichiarato Jorun Jarp, direttore dell’emergenza e della sicurezza del Norwegian Veterinary Institute. Intanto sono state avviate le prime autopsie su tre cani. Per i veterinari tutte le ipotesi sulle cause dei decessi sono possibili. La malattia potrebbe essere di origine virale, batterica, un’infezione fungine o parassitaria.

L’istituto veterinario nazionale è stato inondato di richieste da parte dei proprietari, allarmati per la diffusione della malattia.

Purtroppo, al momento, come confermato dal portavoce dell’Autorità Ole-Herman Tronerud “non sappiamo ancora se è contagiosa o se si tratta di una serie di singoli casi”.

Un caso preoccupante che ricorda diversi casi negli Stati Uniti di decesso di cani morti per sostanze contenute nel cibo. Negli alimenti dei cani furono trovate sostanze tossiche come barbiturici o diversi batteri letali.

Leggi–> Epidemia d’infezione di campylobatteriosi: è allerta in sette stati Usa

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI