Home News Monterosso Almo: uomo anziano prende a bastonate il suo cane (VIDEO)

Monterosso Almo: uomo anziano prende a bastonate il suo cane (VIDEO)

Il video mostra il cucciolo legato ad una catena e vittima delle bastonate dell’orribile padrone, i suoi pianti sono strazianti

Padrone infierisce sul suo cane (Screen video Instagram)
Padrone infierisce sul suo cane (Screen video Instagram)

Potremo ripetere all’infinito che l’essere umano può davvero essere orribile, ma nessuna parola potrà mai descrivere l’orrore vissuto da questo cane o la terribile persona che è il suo proprietario. I pianti del cane sono agghiaccianti e a stento si trattengono le lacrime, ma soprattutto si prova rabbia ad ogni urlo o violenza compiuta dall’uomo.

Il video è stato diffuso da E. R., noto leader animalista che da anni combatte per salvare i nostri amici animali. Tante le sue imprese, tra cui riuscire dopo 200 anni di una particolare tradizione, far sostituire l’animale utilizzato e maltrattato, con un peluche.

Il suo lavoro non smette mai, anche qualche tempo fa aveva denunciato alle autorità lo stato di alcuni animali a Trapani. Grazie alla sua segnalazione gli animali sono stati salvati dalle pessime condizioni nelle quali vivevano e adesso cercano una casa dove vivere.

Questa volta, il video denuncia postato dall’animalista è qualcosa che non si dimentica facilmente una volta visto, ma soprattutto ti fa chiedere se un essere del genere possa venir definito umano.
Il pianto, la paura e l’orrore di quelle immagini sono la prova che alcuni di noi sono senza cuore e che non gli dovrebbe essere permesso vivere circondato da altri esseri viventi perché potrebbe solo far del male.

Potrebbe interessarti anche: Trapani: sequestro di 82 animali e denuncia per il proprietario (FOTO)

Monterosso Almo: prende a bastonate il suo cane

Cane cerca riparo dalle urla e violenze del padrone (Screen video Instagram)
Cane cerca riparo dalle urla e violenze del padrone (Screen video Instagram)

Il video è tra le cose più orribili che si possano vedere. La violenza, la cattiveria e la totale mancanza di empatia per quel povero cucciolo terrorizzato, è agghiacciante. Rimane impresso il pianto del cucciolo che fa da sfondo alle urla fredde e piene di rabbia dell’anziano proprietario che infierisce senza alcuno scrupolo su di lui.

E’ successo a Monterosso Almo, Sicilia. Il video immortala l’inaudita violenza sul povero animale. Il cucciolo di pastore tedesco è legato con una catena, è impossibilitato nello scappare, ed in preda al pianto e alla paura, cerca riparo accucciandosi su se stesso, o accanto alla colonna.

Ma nulla ferma l’uomo che con un bastone infierisce su di lui, per poi urlargli violentemente. Il video è stato consegnato ai Carabinieri di Monterosso Almo dall’animalista E.R.. Immediato l’intervento delle autorità che hanno portato via il cane da quell’orribile essere. Alla vista dei Carabinieri, tutta la disperazione e paura del cucciolo è venuta fuori, il piccolo non ha trattenuto i suoi bisogni per poi accucciarsi a terra, come a voler diventare tutt’uno con il pavimento. L’uomo è stato identificato e denunciato alle autorità per maltrattamento.

Il pianto disperato, impaurito e angosciato del povero cucciolo non si dimentica facilmente, ma speriamo che la legge faccia il suo corso e che l’uomo paghi per la violenza inflitta ad un animale che non aveva nessuna colpa, ma solo un destino avverso che li aveva fatti incontrare. Ora il cane è stato affidato all’animalista R. che si prenderà cura di lui, che sicuramente farà tutto il possibile per far si che finalmente conosca il significato della parola amore.

Le immagini contenute nel seguente post potrebbero urtare la vostra sensibilità: si sconsiglia la visione a un pubblico facilmente impressionabile

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da RagusAttiva (@ragusattiva)

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

F.D.M