Home News Dopo la morte del compagno lei adotta un cane per riprendersi

Dopo la morte del compagno lei adotta un cane per riprendersi

Se non fosse stato per lui non sarei viva queste le parole con il quale una donna di 36 anni ringrazia di aver adottato il cane che ha salvato la sua vita dal buio delle depressione dopo la morte del suo compagno .

(Foto Pixabay)
(Foto Pixabay)

La donna ha infatti affermato che oggi non sarebbe viva se il cane adottato subito dopo la morte del suo compagno non le avesse dato la forza di alzarsi ogni giorno dal letto.

Il cane adottato da Amanda Collins di 36 anni è stata una fonte inestimabile di conforto, subito dopo che il suo compagno è deceduto in seguito ad un sarcoma diagnosticato solo 7 mesi prima.

La tragica scomparsa dell’uomo è avvenuta nel 2016 così mentre l’uomo 26enne era in ospedale e lasciava questo mondo, la donna ha trovato un modo per andare avanti e per alleviare il suo stress e quello della loro bambina che all’epoca dei fatti aveva solo 2 anni.

Il cane che ha salvato la vita della donna disperata per la morte del compagno

La signora Collins ha adottato un levriero afgano di nome D’hari che ha aiutato lei e sua figlia ad attutire la devastante perdita. La donna in una recente intervista ha infatti affermato : “D’hari mi ha salvato la vita al 100% essendo qui”. “Lei è davvero una su un milione.”

Il cane ora ha 5 anni e Amanda insieme a sua figlia Luna avuta dal suo amore perduto Jamie hanno deciso di affrontare una nuova sfida partecipando alla Crufts 2022 Dog Show.

Nel settembre del 2016 gli amici di famiglia avevano persuaso la donna ad accogliere in casa un cucciolo, un piccolo  levriero afgano proveniente dal Belgio  e la donna avrebbe infatti dichiarato che avere un cucciolo in casa ha contributo a distrarre sua figlia e anche lei da quello che stava accadendo al suo compagno
È venuta proprio quando Jamie ha iniziato ad andare davvero in discesa“.

Potrebbe interessarti anche :Hero, il cane Pitbull che ha salvato la vita a una sconosciuta

Quel cucciolo ha portato gioia in una casa dove da gioire c’era veramente bene poco, Amanda infatti era divisa tra casa e ospedale e quando Jamie è venuto a mancare anche se Amanda era letteralmente a pezzi il cane l’ha confortata e aiutata a non sprofondare nella depressione

“Non mi piace il contatto fisico, ma D’hari non lo avrebbe mai spinto. Ha percepito quando avevo bisogno di lei e quando volevo essere lasciata sola”, ha spiegato Amanda in una recente intervista .

Alla signora Collins era già stato diagnosticato uno stress post-traumatico in seguito alla sua breve carriera militare e dopo la morte del suo compagno il cane è stato l’unico a poterla veramente tirare fuori dal baratro “Non credo che sarei qui se non avessi lei”, ha confermato Amanda.

Nel 2020, Amanda e Luna si sono trasferite dalla loro casa di famiglia in Scozia all’Essex per un nuovo inizio, “lontano dai brutti ricordi” e ora parteciperanno alla Crufts 2022 Dog Show ovvero la competizione che celebra ogni aspetto e ogni ruolo che i cani svolgono nelle vite delle persone che decidono di partecipare.