Home News E’ nato con una sindrome rara e pericolosa, ma non vuole arrendersi...

E’ nato con una sindrome rara e pericolosa, ma non vuole arrendersi – VIDEO

Un cane è nato con una pericolosa sindrome, ma – di fronte alla rara scoperta – il dolce Pitbull ha deciso di non arrendersi. 

nato sindrome pericolosa arrendersi
Radiografia del cane (Pixabay – grazielapaivavet)

Poco dopo la sua nascita, alla dolce esemplare di Pitbull, è stata diagnosticata una pericolosa sindrome che le avrebbe impedito di svolgere anche i più semplici movimenti quotidiani. Le zampette della pelosetta – di nome Hannah – non funzionavano a dovere. E per lei anche una banale camminata si sarebbe progressivamente rivelata essere un’utopia.

E’ nato con una sindrome rara e pericolosa, ma il Pitbull Hannah non vuole arrendersi – VIDEO

nato sindrome pericolosa arrendersi
La piccola Hannah (Youtube – Animal Planet)

A ripercorrere il suo coraggioso percorso di confronto con la rara sindrome, dai suoi primi giorni di vita sino ad oggi, sono i portavoce di “Animal Planet” pubblicando un filmato che accompagna le testimonianze di chi ha seguito pedissequamente la piccola Hannah nel suo difficile cammino verso un futuro migliore.

Potrebbe interessarti anche >>> La cagnolina Coco può ritirarsi dal lavoro di receptionist dopo l’adozione 

Dai primi controlli, svolti dai veterinari di risposta alle sue crescenti difficoltà, è emersa la conclusiva diagnosi. La patologia che aveva colpito la neonata Hannah si è rivelata essere la sindrome del nuotatore.

A sorprendere le nefaste aspettative che portava con sé la diagnosi fu, però, la sorprendente determinazione della cucciola affiancata dal sostengo di chi ha scelto di rimanerle al fianco durante la sua crescita. Grazie all’aiuto di Mark e Kim, la coppia che avrebbe potenzialmente adottato Hannah dopo aver ricevuto il permesso dell’équipe medica, la paralisi inizialmente evocata dagli stessi specialisti – e alla quale sembrava essere ormai destinata Hannah – venne infine smentita grazie a una costante terapia.

La Pitbull – come si evince dal filmato – ha seguito per mesi un lungo percorso di fisioterapia, con esercizi mirati che hanno permesso alla sua massa muscolare di svilupparsi riuscendo, in tal modo, a reggersi orgogliosamente sulle sue zampette e iniziando a camminare autonomamente.

Potrebbe interessarti anche >>> La stratagemma per attirare l’attenzione ideato dal cane Denali (VIDEO)

Siamo assolutamente e completamente felici“, ha ricordato l’attuale padroncina di Hannah dopo che alla cagnolina è stato finalmente rilasciato il certificato che attestava la sua buona salute. Ora Hannah può correre senza limiti fisici e spaziali nell’immenso terreno di famiglia della coppia, che ha permesso a lei di realizzare l’impossibile e di dimostrare la sua tenacia. E che, grazie alla stessa quattro zampe, ha potuto realizzare – in conclusione – il loro sogno di poterla accudire nel pieno delle sue forze e nella sua attuale contagiosa spensieratezza dovuta al decorso della malattia.