Nessuno riusciva a capire cosa fosse, poi la rivelazione: da non credere ai propri occhi

Foto dell'autore

By Giada Ciliberto

News

Incredibile la reazione di un uomo quando si rende conto di cosa ha trovato sulla riva: nessuno riusciva a credere ai propri occhi. 

Nessuno riusciva a capire cosa fosse, poi la rivelazione: da non credere ai propri occhi
Nessuno riusciva a capire cosa fosse, poi la rivelazione: da non credere ai propri occhi (YouTube RT Challange – Amoreaquattrozampe.it)

Quando ho scoperto che il bellissimo gesto di quest’uomo è stato inizialmente dettato dall’inconsapevolezza ho pensato che avrebbe fatto tutt’altro effetto venirne a conoscenza. Un terzo spettatore ha immortalato una coppia di amici mentre stava camminando in riva al mare quando entrambi gli uomini hanno notato la presenza di un animale arenato sul bagnasciuga. La coppia preoccupata per la sua incolumità, in quel momento, ha deciso di testare i suoi parametri vitali.

Nessuno riusciva a capire cosa fosse, poi la spaventosa rivelazione: non poteva fare altrimenti

Come mostra il filmato (vedi sotto) l’animale in questione era completamento ricoperto di aculei ma – fortunatamente – era ancora in vita. Nonostante si muovesse a fatica sembrava comunque respirare regolarmente e dunque poter riprendere con facilità il suo corso. C’era una cosa sola da fare reinserirlo in mare, ma come? Difatti, come ha precisato l’espressione comparsa sul volto della coppia, non sarebbe stato un compito semplicissimo.

Le spine dell'animale salvato sulla sabbia
Pesce velenoso (YouTube RT Challange – Amoreaquattrozampe.it)

Facendo attenzione a sollevarlo, probabilmente per evitare di pungersi con uno degli aculei che ricopriva il corpo dell’animale, l’uomo ha infine scoperto di cosa si trattasse e – nonostante la sorpresa – ha deciso di fare la scelta giusta.

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento sul tema>>> Solleva a mani nude il pesce più velenoso 

Bellissimo il momento in cui il ragazzo si rende conto di cosa sta effettivamente tenendo tra le mani in quell’istante. Nel frattempo l’animale, appena recuperato dal suolo, sembra aver fiducia nell’umano che sta permettendo lui momentaneamente di nuotare simbolicamente a mezz’aria poco prima di essere nuovamente reinserito nel suo habitat naturale.

Non riusciva a crederci: aveva appena salvato la vita a un pesce velenoso

Nonostante non riuscisse a credere ai suoi occhi, l’uomo che ha salvato dalla sabbia l’insolito pesce non si è tirato indietro, trasmettendo un messaggio molto importante. “Ogni vita conta“, è – non a caso – il titolo del video. Ogni vita, dunque, anche quella del pesce pallapiù velenoso

Velenoso esemplare di pesce palla in acqua
Pesce palla (YouTube RT Challange – Amoreaquattrozampe.it)

Il video del salvataggio del velenoso pesce palla è stato condiviso su YouTube alla fine del mese di maggio 2024 dalla pagina @RTChallange. 

Gestione cookie