Home News La nuova vita di Zuma: mascotte di un comune piemontese dopo cinque...

La nuova vita di Zuma: mascotte di un comune piemontese dopo cinque anni in canile

La cagnolina di nove anni Zuma, dopo aver passato una vita in canile, ha adesso una cuccia calda accanto al Municipio ed è la nuova mascotte del Comune.

Zuma mascotte Municipio cane
La cagnolina di nove anni Zuma ha trascorso cinque anni in un canile (Screenshot foto Facebook – Comune di Brovello Carpugnino)

Sulla pagina Facebook del Comune di Brovello Carpugnino, un comune della provincia del Verbano-Cusio-Ossola, al confine con la provincia di Novara in Piemonte, nei mesi scorsi sono stati postati diversi messaggi e foto per l’adozione di Zuma. In particolare, il 27 agosto scorso, è stato lanciato un appello per cercare una casa il prima possibile alla cagnolina. Il 13 novembre era invece stata pubblicizzata un’iniziativa intitolata Una cena per Zuma per condividere il sogno della cagnetta di avere una famiglia dalla quale ricevere affetto e coccole dopo una vita intera rinchiusa in canile. Pochi giorni fa la vita di Zuma è finalmente cambiata: trasferitasi accanto al Municipio, la sua nomina come mascotte del comune in cui vive ha dato ufficialmente il via all’iniziativa Cane di quartiere, nonché al Progetto Zuma.

Al via l’iniziativa “cane di quartiere”: Zuma è la nuova mascotte del Comune di Brovello Carpugnino

Zuma mascotte municipio cagnolina
La cagnolina di nove anni Zuma adesso è diventata la mascotte di un comune piemontese (Screenshot foto Facebook – Comune di Brovello Carpugnino)

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

Come si legge nel post dello scorso agosto, la storia di Zuma è particolarmente triste, troppo simile alle migliaia di storie degli altri cani e gatti ospiti dei rifugi. La cagnolina è un pastore tedesco di nove anni. Abbandonata nei pressi del Comune di Brovello quando aveva circa tre anni, è arrivata dopo poco nel canile del luogo, dove ha trascorso i successivi cinque anni.

Ti potrebbe interessare anche >>> La storia della gatta Miao, il primo sindaco a quattro zampe

Nel messaggio scritto su Facebook si legge la seguente presentazione: «La nuova Amministrazione vuole aiutarmi a trovare casa. Mi chiamano la “portinaia”, perché il mio box è vicino all’ingresso e sono attenta a tutto. Il cibo è buono, mi vogliono tutti bene, ho una coperta calda per l’inverno ed un riparo dal sole in estate. Ma sogno una vera famiglia, dove poter ricevere affetto, sogno un giardino tutto mio dove poter fare una passeggiata, sogno una carezza la sera prima di addormentarmi, e magari un posto al calduccio nelle fredde notti d’inverno. Si è vero sto diventando anziana, ma chi l’ha detto che un cane anziano non possa essere felice? […] Sono un cane pacifico, intelligente, che socializza subito con le persone».

Ti potrebbe interessare anche >>> La cagnolina Coco può ritirarsi dal lavoro di receptionist dopo l’adozione

Oggi, per iniziativa della giunta Inzaghi, di un gruppo di cittadini volontari e della presidente dell’associazione Gli Amici di Fritz (Laura Trentani), Zuma vive in uno spazio tutto suo e in un giardinetto provato accanto alla sede comunale, dove le è stata costruita una confortevole cuccia. Il sindaco di Brovello Carpugnino, Davide Inzaghi, si prenderà cura di lei, insieme a un gruppo di cittadini che hanno aderito al Progetto Zuma, promosso dall’associazione locale benefica a protezione degli animali, chiamata Gli Amici di Fritz. Adottata dal sindaco e dall’intera amministrazione comunale, è diventata ufficialmente la mascotte del Comune, dove sarà protagonista di eventi di beneficienza e di raccolta fondi. (di Elisabetta Guglielmi)