Home News Oltre 3mila persone al funerale di Tama, la gatta capostazione di Kishi,...

Oltre 3mila persone al funerale di Tama, la gatta capostazione di Kishi, in Giappone

CONDIVIDI

tama

Era diventata una piccola mascotte e il simbolo della ripresa di Kishi, una piccola stazione ferroviaria di campagna, situata a 15 chilometri dalla ferrovia Kishigawa in Giappone. La gatta Tama ha salvato la stazione dalla chiusura grazie alla sua popolarità, dopo essere stata eletta “supercapostazione”, attirando migliaia di turisti ogni anno.

Dal mese di gennaio 2007, la micetta tricolore di nome Tama è stata assunta, con tanto di divisa e mini-capello da capostazione, attirando i curiosi-passeggeri che, per vederla in azione, erano costretti a prendere il treno!

Immediato il successo di Tama, per cui nel 2010 è stato addirittura ricostruito l’edificio della stazione ad immagine e somiglianza della micia. In totale, viene stimato che la gatta grazie alla sua immagine nel merchandising, in 8 anni di servizio, abbia contribuito all’economia locale per più di 8 milioni di euro.

Lo scorso 22 giugno, alla veneranda età di 16 anni, Tama si è spenta e la compagnia proprietaria della ferrovia le ha riservato un funerale grandioso al quale hanno partecipato oltre 3mila persone. Passando a miglior vita Tama si è conquistata il titolo perpetuo di “onorevole capostazione eterna”.

Il posto di Tama però non è rimasto vacante e restano in servizio la sorella di 15 anni, Chibi e l’apprendista di nome Nitama (ovvero, la seconda Tama),  che dal 2012 era al fianco di Tama, per apprendere il mestiere!