Home News Si è perso alla stazione, cercano disperatamente di riportarlo a casa –...

Si è perso alla stazione, cercano disperatamente di riportarlo a casa – FOTO

Lo incontrano dopo essersi perso alla stazione, cercano in tutti i modi di capire quale sia la sua provenienza e di riportarlo a casa. 

perso stazione cercano casa
Interno stazione della metro (Unsplash Lawrence Chismorie – Amoreaquattrozampe.it)

Speriamo che avvenga molto presto“, scrivono alcuni dei 62mila utenti venuti a conoscenza di quanto di triste si sia verificato, nelle ultime 48 ore, in una stazione particolarmente frequentata del nord Europa. Un piccolo esemplare è stato scoperto a vagare da solo nei corridoio della metropolitana e uno dei responsabili del posto sta cercando in tutti i modi di scoprire a chi appartenga.

Il cane si è perso alla stazione, cercano disperatamente di riportarlo a casa – FOTO

perso stazione cercano casa
Il cagnolino ritrovato in stazione (Twitter Garda Info – Amoreaquattrozampe.it)

Anche se questo piccoletto si sta ambientando bene alla stazione“, annuncia il responsabile delle notizie riguardanti la Garda Station della città di Dublino, “ci piacerebbe davvero riunirlo con il suo proprietario“. La segnalazione sul ritrovamento del simpatico cagnolino, dal pelo bianco e marrone inumidito probabilmente dalla pioggia caduta su suolo irlandese negli ultimi giorni, è stata resa pubblica tramite un post divenuto virale su Twitter lo scorso 16 gennaio.

Potrebbe interessarti anche >>> Si butta per strada scalzo in mezzo al traffico: credono che sia pazza – VIDEO

Nella giornata di lunedì, in cui l’annuncio sulla scomparsa e consecutiva la messa in sicurezza del quattro zampe sono stati diramati, ricevendo grande risonanza sui social network, sarebbe emersa anche un’ulteriore difficoltà riguardante il futuro ricongiungimento del cucciolo con il suo padroncino.

Coloro che si stanno occupando della sua accoglienza, rimanendo in attesa che il suo proprietario si faccia avanti riuscendo a riconoscerlo, il cagnolino sperdutosi nella stazione di Dublino pare abbia dimostrato – dopo alcuni controlli di routine – di non essere in possesso dell’obbligatorio microchip. Il quale avrebbe potuto facilitare tale compito svolto da parte delle autorità locali.

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

Stando infatti alla norme entrare in vigore in Irlanda a partire dal 2015 sembra che, entro le 12 settimane di vita del proprio cucciolo, vi sia il bisogno di ricorrere all’installazione dell’apposito microchip per favorire il tracciamento dell’esemplare. Non è mancata di avviarsi una campagna di sensibilizzazione, a tal proposito in rete, sull’importanza di applicare il dispositivo prima che una situazione del genere possa presentarsi.

Potrebbe interessarti anche >>> Una seconda possibilità per Peter: il cane anziano non chiede altro

Ora, come ha sottolineato sul finale del report il portavoce della Garda Station, assieme ai numerosi utenti intervenuti tra i commenti alla segnaletica condivisione, sembra non resti che sperare che il padroncino del cagnolino riesca a rintracciare il suddetto avviso e a contattare la stazione tramite i contatti messi a disposizione in queste ore.