Home News La pitbull abbandonata, incatenata a una discarica – VIDEO

La pitbull abbandonata, incatenata a una discarica – VIDEO

Una povera pitbull è stata abbandonata, incatenata a una discarica e lasciata sola al so destino dai suoi ex proprietari

pitbull abbandonato incatenato discarica
Un cane incatenato (Foto Pixabay)

Ha circa otto anni ed è una pitbull che è stata abbandonata, incatenata alla recinzione di una discarica. Così comincia il triste racconto di cui è protagonista Princess, una quattro zampe che ha accusato il colpo dell’abbandono per molto tempo dopo il suo salvataggio, ma che ha poi avuto il lieto fine che si meritava.

La povera pitbull viene abbandonata, incatenata a una discarica

pitbull abbandonato incatenato discarica
Il collare con il quale la pitbull è stata incatenata. Si possono vedere i segni che le ferite hanno lasciato sull’oggetto (Foto YouTube)

Quando finalmente siamo riusciti a toglierle il collare, ci siamo resi conto che l’accessorio era incrostato di sangue e fango e che aveva una ferita infetta“. Questo hanno raccontato i due ragazzi che hanno salvato la quattro zampe. Per molto tempo, infatti, la pitbull Princess è rimasta legata alla recinzione della discarica, senza che nessuno se ne prendesse cura e con il collare che continuava a farle del male.

Un giorno, però, i suoi salvatori hanno deciso che non si sarebbe potuto stare a guardare oltre: così hanno slegato il cane e hanno deciso di prenderla con loro, ma la cucciola era spaventata. Aveva infatti subito il trauma dell’abbandono e doveva superarlo: il suo comportamento infatti non lasciava avvicinare nessuno, visto che ringhiava non appena vedeva un essere umano venire nella sua direzione. I suoi salvatori sono stati addirittura costretti a metterle una museruola per slegarla.

Ti potrebbe interessare anche: Un trauma nel cane può influire sulla sua personalità e comportamento

Il recupero di Princess, che ha avuto una nuova possibilità

pitbull abbandonato incatenato discarica
Princess oggi, nella sua nuova casa (Foto YouTube)

I soccorritori hanno deciso di adottare la cucciola, portandola a casa loro. I primi temi sono stati davvero duri, visto che Princess mostrava i denti a chiunque cercasse di toccarla. Ci sono volute settimane, ma grazie ai costanti tentativi dei ragazzi, alla fine sono arrivati i primi risultati. A un mese preciso dal suo salvataggio, la cagnolina si è finalmente sentita a suo agio dentro una casa: iniziava a lasciarsi avvicinare senza ringhiare.

Ti potrebbe interessare anche: Cane è traumatizzato: come capirlo e cosa fare per aiutarlo

Così, piano piano la cucciola ha creato un rapporto fortissimo con i suoi soccorritori, che sono diventati la sua nuova famiglia: oggi la quattro zampe si lascia accarezzare senza problemi e, anzi, li cerca per prendersi tutte le coccole che loro gli riservano. Insomma, anche questa volta l’amore che i ragazzi hanno dimostrato ha trionfato sulla cattiveria con la quale Princess era stata trattata. Di seguito, il video che racconta questa storia.

Matteo Simeone