Home News Precipita in una trincea profondissima, cucciola salva solo grazi al loro intervento

Precipita in una trincea profondissima, cucciola salva solo grazi al loro intervento

Caduto in una profonda trincea scavata nel nulla, il proprietario disperato ha chiesto l’aiuto dei vigili per tirare fuori il suo cucciolo

Precipita in una trincea profondissima, cucciola salva solo grazi al loro intervento
Precipita in una trincea profondissima, cucciola salva solo grazi al loro intervento

Una mattinata come tante poteva diventare un incubo per il proprietario di Mansa, un American Bully molto curioso di circa due anni, la vicenda ha avuto luogo ad Indianapolis e fa luce sui molti pericoli che spesso si celano dietro l’incauto comportamento umano, questa volta a farne le spese è stata la povera cagnolina ma la vicenda sarebbe potuta finire molto peggio.

Durante la solita passeggiata all’alba questa volta Mansa ed il suo padrone si sono trovati davanti ad un palcoscenico inaspettato, un cantiere non segnalato che aveva iniziato gli scavi per le fondamenta di un palazzo nei giorni precedenti, le trincee alte più di 3 metri risultavano nascoste alla vista, cosi come dichiarato dal proprietario, immediato l’intervento dei vigili del fuoco.

Cagnolina cade in uno scavo profondo, salvata  dalla trincea grazie all’intervento dei vigili del fuoco

Precipita in una trincea profondissima, cucciola salva solo grazi al loro intervento
Precipita in una trincea profondissima, cucciola salva solo grazi al loro intervento

Difficile immaginare che la solita passeggiata mattutina possa nascondere insidie come questa, quello che è successo nello stato dell’Indiana tuttavia ci insegna che la prudenza non è mai troppa, anche se, ad onor del vero, in questa occasione l’ignaro proprietario avrebbe potuto far ben poco.

Gli scavi delle fondamenta avvenute nei giorni precedenti non erano infatti ben segnalati, oltre a questo a nascondere le trincee vi erano dei cumuli di spazzatura accatastati subito prima, l’irruento cucciolo di American Bully di soli 2 anni nella solita corsetta è finito giù nel buco di oltre 3 metri, si è temuto subito il peggio.

Necessario l’intervento dei vigili del fuoco per poter tirare fuori la cagnolina Mansa, la scoperta però durante la discesa è stata gradita, miracolosamente il cane non ha subito danni oltre al grosso spavento per il salto di quasi 4 metri.

Tutto è bene quel che finisce bene, il giovane cucciolo ha attutito bene la caduta ma resta il fatto che le conseguenze potevano essere ben peggiori, tanti bambini infatti sono frequentatori della zona ed un volo in un buco scoperto di tale profondità avrebbe potuto coinvolgere anche uno di loro.