Home News Prende a calci sul muso il suo cucciolo per il cibo (FOTO)

Prende a calci sul muso il suo cucciolo per il cibo (FOTO)

Un piccolo cucciolo è stato preso a calci sul muso dalla persona che si sarebbe dovuta prendere cura di lui a causa del cibo

Case sulla spiaggia (Screen Pinterest -Michelle Goska)
Case sulla spiaggia (Screen Pinterest -Michelle Goska)

Può capitare che si vivano delle giornate no, essere arrabbiati o infastiditi. Il mondo sembrerebbe essere interamente contro e non si sopporta nessuno. Le reazioni potrebbero essere eccessive ma a tutto c’è un limite, una linea che non si deve mai superare. Gli amici animali sono le vittime di crudeli uomini che per sfogare la propria frustrazione, se la prendono con piccoli indifesi che non hanno nessuna colpa.

Purtroppo è quello accaduto ad un cucciolo preso a calci sul muso in spiaggia, perché la persona che ha compiuto il vile gesto, sembrerebbe abbia ammesso che il quattro zampe abbia mangiato cibo che non aspettasse a lui. Lunedì gli agenti hanno arrestato il ragazzo che a soli 20 anni ha compiuto un gesto tanto orribile. Diversi testimoni hanno raccontato i fatti.

Potrebbe interessarti anche: Pensano che sia troppo aggressivo, così accecano il cane (VIDEO)

A causa del cibo un ragazzo prende a calci sul muso il suo cucciolo

Cucciolo preso a calci sul musetto (Screen Facebook)
Cucciolo preso a calci sul musetto (Screen Facebook)

Sarebbe dovuta essere la persona che si prendeva cura di lui, invece lo ha maltrattato.
Lunedì a Clearwater Beach, un orribile fatto ha avuto luogo. Un ragazzo di soli 20 anni, ha preso a calci sul muso il suo cucciolo. I testimoni hanno raccontato agli agenti intervenuti sul posto, che hanno visto il ragazzo aggredire il pelosetto, per poi trascinarlo attraverso il guinzaglio ed infine lanciarlo oltre un muro.

Gli atti crudeli hanno portato all’arresto del ragazzo, che è venuto meno anche ad altre ordinanze cittadine. “C. non avrebbe dovuto avere il cane al mare in primo luogo, perché le ordinanze cittadine non ammettono i cani in quel luogo” riferendosi alla spiaggia, viene spiegato sul post pubblicato dal Dipartimento di Polizia di Clearwater. In oltre sul posto sono stati trovati contenitori aperti di alcool, altra cosa severamente proibita.

Il ragazzo avrebbe ammesso ad uno degli agenti di essersi arrabbiato con il quattro zampe perché aveva mangiato del cibo che non era destinato a lui. Non c’è alcuna motivazione che possa giustificare un simile comportamento. La speranza ora è che il pelosetto sia affidato ad amorevoli cure e che presto possa trovare una vera famiglia che lo ami per il resto della sua vita.