Home News Rapiscono il cane: chiedono un riscatto per liberarlo (FOTO)

Rapiscono il cane: chiedono un riscatto per liberarlo (FOTO)

Una terribile storia che si conclude nel migliore dei modi grazie alla Polizia. Rapiscono un cane e chiedono un riscatto per la liberazione

Mina (Screen Facebook)
Mina (Screen Facebook)

Purtroppo al mondo esistono orribili persone, che pur di avere un tornaconto personale non si fanno scrupoli a far vivere terribili momenti a brave persone. Gli animali sono parte della famiglia, quando accade qualcosa a loro è come se accadesse ad un altro componente umano.

Momenti di panico, apprensione e terrore sono stati vissuti da Sabrina, ragazza che ha visto sparire il suo amico a quattro zampe. Su Facebook chiede aiuto per ritrovarlo convinta che il cucciolo non sia scappato da solo.

Poi una agghiacciante scoperta: terribili persone rapiscono il cane, chiedendole un riscatto se vuole riaverlo con se. Per Sabrina però, la vita del suo pelosetto non ha alcun tipo di valore monetario e soprattutto non si fida dei rapitori. Così denuncia tutto alla Polizia, che accanto a lei passo dopo passo, ha fatto si di poter riportare il cane a casa dalla sua famiglia e arrestare i colpevoli.

Potrebbe interessarti anche: La città in festa per il cane Beethoven: rapito e ritrovato VIDEO

Rapiscono il cane per poi chiedere un riscatto: interviene la Polizia

Mina tratta in salvo (Screen Facebook)
Mina tratta in salvo (Screen Facebook)

A tutti i miei contatti: questa mattina zona ospedale nuovo, città Barletta, hanno aperto la recinzione della villa di mia madre e hanno preso il mio cane” inizia così il post pubblicato da Sabrina, chiedendo aiuto per rintracciare o avere notizie della sua cagnolina Mina.

È impossibile che si sia allontanata anche se la villa fosse rimasta aperta” certa che potesse essere accaduto qualcosa di brutto informa anche che è microchippata e sterilizzata. Ma, la notizia peggiore è che la pelosetta soffre di IBD, per questo le servono dei farmaci giornalieri.

Non è un cane di razza, non so a cosa vi possa servire. Chiunque la veda o se i colleghi dovessero visitarla chiamatemi!” disperato il suo appello, volendo semplicemente che la sua Mina torni a casa.

Andando in giro per cercare in prima persona Mina, viene avvicinata da un uomo che ha provato ad avere dei soldi in cambio della liberazione del cane. La donna incredula di quello che le stesse capitando, riesce però a mantenere la mente lucida, andando immediatamente alla Polizia per sporgere denuncia.

A quel punto, però la donna è andata a sporgere denuncia in commissariato e all’appuntamento per la consegna dei soldi ci è andata accompagnata dai poliziotti” viene scritto in un altro post descrivendo i fatti. Gli Agenti del Commissariato di Barletta, hanno aiutato la donna passo dopo passo, non lasciandola mai sola ed intervenendo nel momento più adatto.

Il rapitore è stato così arrestato e Mina, che era tenuta legata ad un albero con fil di ferro, è potuta tornare a casa tra le braccia della sua migliore amica umana. “Dai social questa volta, oltre ai ringraziamenti per l’aiuto ricevuti, un altro appello: denunciate!” un messaggio che vuole essere chiaro, per far si che questi furfanti, non solo non la facciano franca ma paghino anche davanti alla legge le loro malefatte.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube