La reazione di due cuccioli di leopardo delle nevi alla vista del ghiaccio per la prima volta

Foto dell'autore

By Elisabetta Guglielmi

News

Bagni rinfrescanti per calde giornate estive: due cuccioli di leopardo delle nevi reagiscono in un modo dolcissimo alla vista per la prima volta del ghiaccio.

piccoli ghiaccio leopardo nevi
I piccoli di leopardo delle nevi vedono il ghiaccio per la prima volta (Screenshot video TikTok – Tanganyika Wildlife Park – amoreaquattrozampe.it)

I cuccioli di ogni specie animale sono costantemente alla scoperta di loro stessi e dell’ambiente che li circonda. Ogni esperienza che si trovano a vivere per la prima volta si dipinge nei loro occhi con colori vivaci, trasmettendo in chi li osserva tutta la loro gioia e il loro stupore. Sono proprio queste sono le espressioni assunte da due bellissimi cuccioli di leopardo delle nevi che nei giorni scorsi hanno visto qualcosa a loro completamente sconosciuto: il ghiaccio.

Due piccoli di leopardo delle nevi giocano per la prima volta con il ghiaccio: la dolce reazione in un video

I piccoli felini vivono in un un parco faunistico statunitense, il Tanganyika Wildlife Park, situato a Goddard, un comune degli Stati Uniti d’America facente parte  dello Stato del Kansas, nella contea di Sedgwick.

leopardo nevi fratellini rinfrescano
I cuccioli di leopardo delle nevi si rotolano sui cubetti ghiacciati (Screenshot video TikTok – Tanganyika Wildlife Park – amoreaquattrozampe.it)

Il video, «The snow babies enjoyed a cool treat» (tradotto in italiano: «I cuccioli di leopardo delle neve si godono una bella sorpresa»), intitolato mostra la reazione dei leopardi alla vista dei cubetti di ghiaccio portati loro dallo staff del parco faunistico ed è stato condiviso sul profilo TikTok dello zoo, all’account social @Tanganyika Wildlife Park.

piccoli leopardo assaggiano ghiaccio
I fratellini di leopardo delle nevi “assaggiano” il ghiaccio (Screenshot video TikTok – Tanganyika Wildlife Park – amoreaquattrozampe.it)

Le immagini condivise sui social hanno per protagonisti due bellissimi esemplari di leopardo dal manto chiaro. Un membro dello staff ha appena portato loro un vassoio contenente numerosi cubetti di ghiaccio. I piccoli si sono subito avvicinati incuriositi, guardando con stupore il ghiaccio posto davanti ai lori occhi. I felini hanno quindi iniziato ad assaggiare i cubetti, per poi rotolarcisi sopra, rinfrescandosi così dal caldo pomeriggio estivo.

@tanganyikawildlifepark The snow babies enjoyed a cool treat 🧊 #snowleopard #leopards #snowleopard #cub #cat #cats #catsoftiktok ♬ Ice Ice Baby – Vanilla Ice

@tanganyikawildlifepark No Paparazzi 📸 #snowleopard #leopards #bigcats #bigcatsoftiktok #cats #funnycats #babyanimals ♬ No thanks Im fine – Tik Toker

@tanganyikawildlifepark The little hops 😅 #cubs #snowleopard #leopards #cats #catsoftiktok #bigcats ♬ Sneaky Friends – Eitan Epstein Music

@tanganyikawildlifepark The best job! #snowleopard #leopards #snowleopards #cubs #kitensoftiktok #cooljob #bicats #cats #catsoftiktok #bigcatsoftiktok ♬ original sound – Tanganyika Wildlife Park

@tanganyikawildlifepark Snow Baby Yawns. #snowleopard #snowleopards #leopards #cat #catsoftiktok #bigcats ♬ Gorgeous – Taylor Swift

I cuccioli sono esemplari di leopardo delle nevi (nome scientifico di Panthera uncia secondo la classificazione tassonomica di Schreber del 1775), dei felidi di taglia grande originari delle catene montuose dell’Asia centrale. L’areale di diffusione di questa specie è quello delle regioni alpine e subalpine dell’Asia centrale e meridionale, negli altipiani e nelle vallate tra i confini di Bhutan, Cina, India, Kazakistan, Kirghizistan, Nepal, Pakistan, Russia, Tagikistan e Uzbekistan; in particolare, questi animali vivono nei territori compresi tra l’Hindu Kush, nella parte nord-orientale dell’Afghanistan, fino alla Cina, dove lo si trova sui rilievi montuosi dello Xinjiang, sul Pamir, nell’Altyn-Tagh e nelle regioni montuose del Gansu e del Sichuan occidentale, nel Pakistan e nell’Himalaya meridionale (Gilgit, Hunza, Kashmir, Nepal, Sikkim, Bhutan), sui monti del Kirghizistan, in Zungaria, sui monti Altai, attorno al lago Baikal e nella Siberia meridionale fino ai monti Saiani, al confine con la Mongolia. Proprio per resistere alle rigide temperature dei territori nei quali vivono, questi felini presentano un mantello molto folto e caldo dal colore grigio e bianco, con macchie scure. I leopardi delle nevi hanno dimensioni più ridotte rispetto agli altri grandi felini: in media pesano tra i trenta e i cinquanta chilogrammi, con una lunghezza compresa tra i settantacinque e i centotrenta centimetri, ai quali si aggiungono i quasi cento centimetri della coda, che ha una funzione protettiva dal momento che durante l’inverno i leopardi se la arrotolano attorno al muso utilizzandola come fosse una sorta di sciarpa.

Secondo recenti analisi genetiche, i leopardi delle nevi sono stati classificati come appartenenti al genere Panthera, e come tali inseriti dall’Unione internazionale per la conservazione della natura (nota con l’acronimo di IUCN) nella lista delle specie vulnerabili e minacciate di estinzione a causa della perdita di habitat, dei cambiamenti climatici, del bracconaggio e del commercio illegale. Per la conservazione della specie rivestono un ruolo fondamentale i giardini zoologici, come appunto il Tanganyika Wildlife Park. Il video condiviso nei giorni scorsi dal parco faunistico statunitense ha conquistato il cuore di tutti gli utenti del web, che sono rimasti emozionati nel vedere i cuccioli di leopardo durante il loro bagnetto tra i cubetti di ghiaccio. (di Elisabetta Guglielmi)