Home News Richiesta ordinanze divieto botti a fine EURO2020: fanno male agli animali

Richiesta ordinanze divieto botti a fine EURO2020: fanno male agli animali

L’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente chiede ordinanze che vietino i fuochi d’artificio domenica a fine partita EURO2020

Fuochi d'artificio (Pixabay)
Fuochi d’artificio (Pixabay)

Trepidante è l’attesa che, con ansia e curiosità per l’esito, ci divide da domani sera, quando la nostra nazionale italiana disputerà la finale degli EURO 2020 contro l’Inghilterra, al Wembley Stadium di Londra, Inghilterra.

Organizzandoci con gli amici per vedere in compagnia la partita, o mantenere la tradizione scaramantica fino all’ultimo, ci si coordina al meglio, anche in previsione di una eventuale vittoria. Non dobbiamo però dimenticarci che, è una partita di calcio che unisce le persone e non il contrario.

Ricordiamo il vero significato della parola festeggiare, e nel capire il come, pensiamo anche ai nostri amici a quattro zampe. Per loro purtroppo, sarà come rivivere un secondo capodanno in anticipo.

I fuochi d’artificio, sono un bellissimo spettacolo pirotecnico, ma creano non pochi problemi ai nostri fedeli animali.

Potrebbe interessarti anche: Fuochi d artificio: il cuore della coniglietta Jenny si è fermato per sempre

No ai botti a fine partita EURO2020

Carlino (Pixabay)
Carlino (Pixabay)

L’AIDAA, Associazione Italiana Difesa Animale e Ambiente lancia un’appello a tutti i sindaci d’Italia: emettere ordinanze che vietino il poter usare fuochi d’artificio al termine della partita finale degli Europei 2020.

La preoccupazione è dovuta ai rumorosi festeggiamenti, che come a capodanno, provocherebbero nei nostri cuccioli paura che li porterebbe a scappare o peggio. Il problema è che, a differenza della festività per salutare l’ultimo dell’anno ed accogliere quello nuovo quando siamo pronti all’eventualità dei fuochi d’artificio, riguardo domenica, potremmo prendere sotto gamba la situazione non osservando le giuste precauzioni.

Questi alcuni consigli rilasciati dall’AIDAA per proteggere i nostri amici a quattro zampe:

  • Cercare di coprire il rumore dei botti con della musica
  • Non farci vedere preoccupati, altrimenti aumenteremo lo stato d’ansia nei nostri animali
  • Non tenerli legati ad una catena, si potrebbe incombere nel rischio che si strozzino pur di fuggire
  • Assicurarsi che siano provvisti di microchip, collare o medaglietta così in caso di smarrimento, dopo le dovute denunce ai carabinieri, polizia o vigili,  saranno facilmente rintracciabili e identificabili
  • Tenerli in appartamento, chiudendo nonostante le temperature elevate le finestre per attutire il rumore, e eventualmente portare il nostro cucciolo in una stanza in penombra sempre con gli accessi al rumore più chiusi possibili
  • Nel caso ci trovassimo in giro con loro nel momento degli ultimi momenti della partita tenere ben saldo il guinzaglio.
  • E soprattutto un’attenzione particolare per i nostri pelosetti cardiopatici e più anziani.

I nostri animali hanno paura dei fuochi d’artificio, e non importa quale sia l’occasione, proteggerli è un nostro dovere!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

F.D.M