Home News Rio, Badou e Rum, i tre fratelli che vogliono un futuro migliore:...

Rio, Badou e Rum, i tre fratelli che vogliono un futuro migliore: cercano una famiglia

Rio, Badou e Rum: tre fratelli che vogliono crearsi un futuro migliore: cercano una famiglia che li possa accogliere e dare loro affetto e amore. Sono nati pochi mesi fa e tra pochi giorni saranno pronti per essere dati in affido.

Badou Rio Bum Tre Cani Fratelli Cercano Casa
Il cane Rio in primo piano (Facebook – ENPA)

Non tutti nascono con la fortuna di avere una famiglia a disposizione, pronta a dare un’educazione e amare i propri figli. Sarebbe molto, ma, purtroppo, non è così per tutti. Molti di noi sono già costretti a fare “a botte con la vita” fin da primi giorni, per ritagliarsi un piccolo spazio in questa società. Stesso discorso vale per i nostri amici a quattro zampe, che non sempre hanno la possibilità di trovarsi al caldo, dentro una casa, con un po’ di persone attorno, fin dai primi giorni della loro vita. Stessa sorte che è capitata a tre cani, fratelli, di nome Rio, Badu e Rum. Tutti e tre sono nati il 24 febbraio del 2021 e dopo pochi mesi cercano una famiglia che li faccia sentire al sicuro e doni loro amore e felicità.

Rio, Badu e Rum vogliono iniziare subito una vita pregna di emozione positive: serve un’adozione

Badou Rio Bum Tre Cani Fratelli Cercano Casa
Il cane Badou in primo piano (Facebook – ENPA)

Iniziare una nuova vita è possibile, solo se, alcune volte, siamo aiutati da qualcun altro. Non per mancanza di coraggio o pigrizia. Tutt’altro. Perché alle origini non si è stati fortunati. E allora c’è bisogno di un aiuto, di un grande aiuto, quasi di vitale importanza. Altro non si chiede.

LEGGI ANCHE >>> La gatta Mira, da 14 anni vive in un recinto: cerca una casa

Lo stesso di cui hanno bisogno tre cani, fratelli, di nome Rio, Badu e Rum. Tutti e tre sono nati il 24 febbraio, dalla stessa madre. Ma purtroppo, per loro, la vita non è stata subito “festa”. Nel senso che hanno trovato subito delle difficoltà. A breve potrebbero essere lasciati in canile. Ma questo è un fatto che si vuole evitare.

I cani, che per il momento si trovano a Messina, sono quasi pronti per l’affido. Sarebbe eccezionale poterli dare in affido tutti e tre insieme, ma anche separati non farebbe del male a nessuno. L’unico male, che si potrebbe recare loro, è quello di vederli, per sempre, dentro qualche box di un canile.

LEGGI ANCHE >>> Il cane Fileja, sei anni passati tra diversi canili: cerca ancora una famiglia

Questo proprio no. ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) ha contribuito a lanciare un appello utilizzando un post social sulla propria pagina Facebook, con tanto di foto dei tre fratelli. Tre piccoli cuccioletti che, ripetiamo, non vedono l’ora di poter correre, saltare e giocare con una vera famiglia.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.