Home News Salva la vita alla volpe che ricambia il suo amore dopo l’operazione...

Salva la vita alla volpe che ricambia il suo amore dopo l’operazione (VIDEO)

La fantastica amicizia tra un uomo che ha salvato la vita ad una volpe che a suo volta ricambia l’uomo con amore e affetto durante la sua malattia.

La straordinaria storia di Woody la volpe e il settantenne Geoff Grewcock ha inizio a Nuneaton, Warwickshire lo scorso anno quando l’uomo ha trovato una piccola volpe di appena una settimana sul ciglio della strada ricoperta di zecche.

L’uomo che lavora presso il santuario Wildlife Sanctuary, nel Warwickshire vedendo la piccola volpe in condizioni pessime ha deciso di occuparsene accudendo il piccolo Woody rimuovendo le zecche anche attraverso diversi trattamenti medicinali e salvandogli la vita.

I veterinari non erano sicuri infatti che la volpe fosse abbastanza forte per superare quella situazione traumatica e viste le gravi condizioni del piccolo avevano consigliato all’uomo l’eutanasia per mettere fine alle pene e alle sofferenza del piccolo viste le precarie condizioni di salute e la bassissime possibilità di sopravvivere senza la propria mamma.

Ma Geoff Grewcock non si è arreso e ha donato amore e tutte le cure necessarie alla volpe che dopo vari trattamenti è sopravvissuta.

Potrebbe interessarti anche :La volpe si presenta ogni sera a casa dell;uomo: nasce l;amicizia; VIDEO

La volpe affettuosa

Ora i ruoli si sono invertiti e dopo che il signor Grewcock ha subito un’ operazione alla retina ed è costretto a letto la volpe si accoccola vicino a lui per tenergli compagna.

La piccola di solo un anno è infatti diventata una sorta di animale domestico infatti nonostante sia un animale selvatico passa le sue giornata con l’uomo ma è libera di andare dove vuole e vagare anche nel santuario dove l’uomo lavora.

Dal video postato sui social infatti si può notare, l‘uomo a letto mentre la dolcissima volpe annusa la sua colazione, si fa accarezzare e si mette ai piedi del letto per fare compagnia all’uomo.

Il signor Geoff abita infatti in un bungalow proprio dietro al santuario e la volpe è libera di fare ciò che vuole. Da 6 settimane, ovvero da quando l’uomo ha subito l’operazione, la volpe fa avanti e dietro dal bungalow al santuario per accertarsi che il suo salvatore stia bene.

La volpe infatti non ha dimenticato quello che l’uomo ha fatto per lui e continua a dimostrare lealtà nei suoi confronti, il signor Geoff ha infatti asserito: ” Sapevo che non potevamo rilasciarlo, doveva essere una scelta quella di metterlo a dormire, ma è una cosa che non avrei mai fatto, l’unica scelta era quello di tenerlo, e ora è un animale domestico di famiglia così importante”.

“Ho avuto un intervento chirurgico alla retina poche settimane fa e Woody non ha lasciato il mio fianco a letto”. “Woody si è accoccolato a letto prima, ma normalmente gli piace stare da solo a letto, ma penso che sapesse che non stavo bene e si è alzato di scatto per stare con me”.

“Mi ha aiutato tantissimo, è stato un vero stimolo al morale quando è venuto a trovarmi e mi ha dato un incentivo per tornare a farlo, in modo da poter essere fuori con gli animali.”

“È ancora più speciale che Woody sia stato al mio fianco poiché ha scelto di trascorrere del tempo con me invece dei suoi amici.

“Normalmente passa solo per un animale domestico della buonanotte prima di correre a dormire in cucina o uscire.”

La vita della volpe nonostante l’uomo si occupi di lei non è priva di sfide, infatti qualche tempo fa, mentre tentava di arrampicarsi, è caduta rompendosi una zampa, e ha dovuto subire un intervento dove è stata inserita una placca di metallo nella sua zampa  per farla guarire.

L’uomo ha anche due cani per cui solitamente prepara dei deliziosi pranzetti che mangiano insieme alla volpe che ormai è di famiglia. L’uomo ha infatti dichiarato : ” È migliore dei cani, è un bravo ragazzo e non da nessun problema. Conosce il suo nome e ti guarderà quando chiami”.

“Di notte lo faccio uscire a fare una passeggiata, ma quando chiami” Woody, entra “, ti risponderà subito.”

Il legame che si è creato tra l’uomo e la volpe è stupefacente e nessuno pensava che la volpe avrebbe ricambiato in modo così lampante l’amore che l’uomo gli ha donato.

Geoff ha infatti confermato : “Stava davvero male quando l’ho trovato, era crollato sul ciglio di una strada, era disidratato, letargico, e molto malato. Se non lo avessimo curato quando è entrato per la prima volta, sarebbe morto entro 24 ore”.

“Sa che lo abbiamo aiutato e gli abbiamo salvato la vita, penso che ci ripaghi. Ho avuto volpi, forse centinaia, al santuario. Ma Woody, si distingue sempre”.

La volpe infatti continua a stare vicino all’uomo, ma non è costretta a fare nulla è infatti libera di fare ciò che vuole, e probabilmente quello che vuole è ricambiare l’amore verso l’uomo che ha lottato per farla rimanere in vita.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Loriana Lionetti