Se lo mangerà starà malissimo non devi darlo assolutamente al tuo gatto

Foto dell'autore

By Loriana Lionetti

News

Quando si tratta dell’alimentazione del proprio animale domestico sono tanti i proprietari che non badano a spese, cercando di offrire sempre il meglio.

Se lo mangerà starà malissimo non devi darlo assolutamente al tuo gatto
Se lo mangerà starà malissimo non devi darlo assolutamente al tuo gatto (Foto Pixabay-Amotreaquattrozampe.it)

Questo avviene soprattutto tra i proprietari di gatti, spesso però in questo caso non per scelta totalmente volontaria visto che il palato sopraffino di questi animali li porta ad essere parecchio elettivi riguardo il mangiare.

Anche prestando le dovute attenzioni, tuttavia, l’errore è sempre dietro l’angolo, sono molti i cibi che non dovremmo somministrare al nostro micio ma alcune indagini dimostrano proprio il contrario. Un alimento dannoso e dalla quale ogni gatto dovrebbe star lontano finisce spesso nella loro ciotola, se anche tu hai commesso questo errore è il caso di smettere subito.

Niente latte per il tuo gatto! Questo alimento può addirittura ucciderlo o causare danni gravissimi

Se lo mangerà starà malissimo non devi darlo assolutamente al tuo gatto
Se lo mangerà starà malissimo non devi darlo assolutamente al tuo gatto (Foto Pixabay-Amotreaquattrozampe.it)

Basta rovistare un po’ tra i ricordi d’infanzia, quando guardando i cartoni di Tom e Jerry molto spesso si poteva vedere il gatto Tom intento a gustarsi una bella ciotola di latte disturbato ovviamente dalla sua nemesi, quest’immagine ha fuorviato e continua a fuorviare tante persone, la verità però è che in questa scenetta divertente di divertente vi è ben poco, soprattutto se la rapportassimo alla vita reale.

Quasi tutti i mammiferi hanno bisogno del latte per crescere ma dopo un certo periodo questo alimento può iniziare a fare più male che bene, nei gatti ancora si più, soprattutto il latte vaccino che abbiamo solitamente in casa. Questo alimento, ma anche i suoi derivati, possono essere deleteri provocando disturbi intestinali poiché la maggior parte dei mici è per natura intollerante al lattosio.

Dando del latte promuoveremo un’azione lassativa, ma si andranno a creare anche cattivi assorbimenti per quel che riguarda le altre sostanze nutritive. Anche i derivati come formaggi e yogurt sono da mettere al bando, anche se lo yogurt magro è maggiormente digeribile rispetto al latte stesso. Oltre ai latticini anche dolci, aglio, cipolla e noci sono alimenti sconsigliati, così come il classico cibo per i cani.

I gatti abbisognano infatti si un apporto proteico maggiore nella loro dieta rispetto ai cani, bilanciare correttamente i suoi pasti diventa dunque indispensabile per una vita lunga e sana. Se molti si affidano alle scatolette più costose un motivo ci sarà, il nostro gatto sa essere esigente ma infondo ne vale davvero la sua salute. I soldi spesi per la corretta alimentazione non sono comunque da considerarsi gettato via, solitamente chi spende di più in questo senso spende meno per quel che riguarda le capatine dal veterinario, questo piccolo sacrificio vale dunque la pena di essere compiuto e certamente non ce ne pentiremo.

Impostazioni privacy