Home News Sindaco Menna: “Amo i gufi, ma il Jova Beach Party si farà!”

Sindaco Menna: “Amo i gufi, ma il Jova Beach Party si farà!”

La replica agli esponenti leghisti non ha tardato ad arrivare: così Francesco Menna ha reagito alle polemiche in difesa dell’evento di Jovanotti.

Sindaco Menna
Sindaco Menna: “Amo i gufi, ma l’evento si farà”

Una frase che tuona come una vera e propria provocazione quella di Francesco Menna contro Davide D’Alessandro e Alessandro Cappa, consiglieri della Lega Nord di Vasto. Questi ultimi nei giorni scorsi si sono apertamente schierati contro il concerto dell’estate, l’evento clou della stagione estiva di Vasto Marina, il Jova Beach Party. Sono previste circa 40mila persone al concerto del famoso cantautore di Cortona: un evento di grossa portata quindi che presenta non poche criticità. Ma il giovane sindaco Menna non demorde e assicura che lo spettacolo si farà, nonostante le polemiche di quelli che lui stesso definisce ‘gufi’ leghisti.

Menna: “Il concerto di Jovanotti si farà nonostante i gufi”

Proprio ieri nel corso della riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica si sono affrontate le questioni relative ai problemi di messa in sicurezza della zona di Vasto Marina che ospiterà il Jova Party il prossimo 17 agosto. Il sindaco assicura che la questione non si sta prendendo ‘sottogamba’, a differenza di quanto sostenuto nella polemica dei consiglieri D’Alessandro e Cappa nei giorni scorsi:

Anche un bambino avrebbe capito che il centro abitato di Vasto Marina non è un luogo sicuro per concentrare 40mila persone”.

I leader del Carroccio, che evidenziano i potenziali pericoli e i rischi dell’evento di così grossa portata, il sindaco Menna ha risposto a tono appellandoli come ‘gufi’:

I gufi sono i miei animali preferiti e ne ho diversi”.

Menna e il suo staff al lavoro per Jova

Sebbene come lui stesso ha ammesso siano i suoi animali preferiti, Menna non si ferma davanti alle polemiche dei gufi del Carroccio, ma è pronto ad impegnarsi affinché l’evento si faccia e nel pieno rispetto delle norme di sicurezza per il bene dei suoi concittadini e di quanti accorreranno al concerto.

Questo non è un avvenimento qualsiasi ….ma è normale che, passo dopo passo, bisogna affrontare questioni tecniche e che riguardano tutte le vicende che attengono ad un grande concerto”.

A quanto pare le polemiche sollevate dai ‘gufi’, secondo lui, non l’avranno vinta. Ma bisogna lavorare!

LEGGI ANCHE: Il gufo: significato, leggende e tante idee per un tatuaggio- FOTO

F.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI