Home News Stava morendo congelato nella neve: randagio salvato dalla polizia

Stava morendo congelato nella neve: randagio salvato dalla polizia

CONDIVIDI
contenuto 100% originale
@Twitter/roadpolicebch

Stava rischiando di morire di freddo, sommerso dalla neve. Un giovane meticcio non sarebbe sopravvissuto alla notte se non fosse stato per una pattuglia della polizia che si è accorta di lui e a provveduto al suo recupero.

“Questo cane è stato trovato nel Cambridgeshire, era in ipotermia. Sarebbe potuto morire durante la notte, ma fortunatamente una nostra pattuglia lo ha raccolto e portato in un luogo sicuro, dove è stato curato in modo adeguato”, ha comunicato in un post il dipartimento della polizia stradale inglese, BCH Road Policing‏ .

A differenza dei luoghi comuni, i cani sentono il freddo al di sotto di determinate temperature. Infatti, proprio in concomitanza della stagione invernale, le associazioni animaliste promuovono campagne di sensibilizzazioni con le quali ricordano di fare attenzione ai 4zampe con il freddo e gli accorgimenti che si possono avere nei loro riguardi. Come ad esempio, lasciare le porte dei garage o delle cantine aperte, per dar la possibilità ai randagi di ripararsi dalle temperature proibitive e magari di lasciare del cibo all’esterno per aiutarli a trovare alimenti che possono sostenerli.