Home News Le tartarughe fanno lo slalom tra la plastica per entrare in mare...

Le tartarughe fanno lo slalom tra la plastica per entrare in mare – VIDEO

Inquietante la scena delle tartarughe che entrano in mare facendo lo slalom tra la plastica: il tutto viene ripreso in video. Ennesimo fenomeno estivo da contrastare con tutte le forze a disposizione, anche compiendo piccoli gesti.

Tartarughe Slalom Plastiche Mare Video
Una tartaruga si blocca vicino alle microplastiche in spiaggia (Screenshot Video YouTube)

Arriva l’estate e non arriva non solo la bella stagione. Con l’arrivo del caldo aumentano anche i problemi per i nostri amici a quattro zampe. Inutile nascondersi dietro un dito, i problemi meglio affrontarli subito e in modo chiaro. Quando parliamo di gatti e cani, il primo problema che ci viene in mente è quello dell’abbandono. Ma, ahinoi, non è l’unico da combattere. Se ci spostiamo verso i litorali marittimi, un altro grande problema da affrontare è quello della plastica. Oggetti, di ogni tipo, lasciati lungo la riva del mare, nelle spiagge, a ridosso dell’entrate e dell’uscita degli stabilimenti. Il vento la porta via e gli animali sono i primi a pagare un conto salatissimo, anche se tale conto non dipende da loro. Com’è successo a un gruppo di tartarughe che, per entrare nelle acque di un mare, ha dovuto compiere un autentico slalom tra plastiche e microplastiche, con l’aiuto di alcuni bagnanti sopraggiunti sul posto. Una scena che è stata ripresa da un video che “parla” forte e chiaro.

Lo slalom delle tartarughe per entrare in mare è una scena a dir poco pensosa: i responsabili siamo noi

Tartarughe Slalom Plastiche Mare Video
Una tartaruga appena salvata nella mano di un bagnante (Screenshot Video YouTube)

Nella vita, prima o poi (meglio prima, che poi), bisogna assumersi delle responsabilità, soprattutto per far sì che altre cose, brutte, non accadano più. Ma la responsabilità costa. E non i termini economici, ma, soprattutto, in termine di sacrificio, dignità e forza di volontà. Tutti termini che oggigiorno, spesso e volentieri, vengono a mancare.

LEGGI ANCHE >>> Vita sociale delle tartarughe: fin da piccole sono già leader

E sono venuti a mancare anche in una scena che sta facendo il giro del web nelle ultime ore. Quella ove un gruppo di tartarughe, appena nate, è costretto a compiere un vero e proprio slalom tra plastiche e microplastiche per entrare nelle acque di un mare cipriota. Una scena che imbarazza solo a vederla.

Se non fosse stato per l’intervento di un gruppo di bagnanti, che è subentrato in un secondo momento contribuendo allo scioglimento di alcuni fili e alla rimozione di oggetti, le tartarughe non avrebbero potuto fare il loro normale percorso di entrata in acqua. E tutto questo… perché?

LEGGI ANCHE >>> Le tartarughe liberate in acqua: l’emozionante momento che regala gioia

Per la nostra noncuranza nei confronti degli ambienti naturali, siano essi di terra o di mare. Un problema che, ahinoi, si riscontra con il passare delle estati. Un problema che, però, viene messo al centro del dibattito pubblico per cercare di sensibilizzare sempre più persone, partendo dalle nuove generazioni.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.