Home News Toro scappa dal macello e viene ucciso con colpi di mitraglietta

Toro scappa dal macello e viene ucciso con colpi di mitraglietta

CONDIVIDI

toro

Fatti di cronaca di questo tipo ci fanno sempre interrogare su chi sia veramente la bestia: un toro che scappa dal macello o l’uomo che non gli da una via di scampo, abbattendolo senza scrupoli.

Nei pressi di Andradina, nella regione di San Paolo, in Brasile, un toro di 450 chili è scappato da un macello e nelle sua breve e corta fuga ha ferito un dipendente dell’azienda.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia militare che con due veicoli hanno bloccato l’animale che si era allontanato di soli 200 metri.

Per l’animale non c’è stata pietà  e gli agenti dopo essersi concordati con i proprietari del macello,lo hanno abbattuto a colpi di mitraglietta,mirando alla testa dell’animale. Un agente si è poi avvicinato per dare il colpo di grazia.

Secondo quanto hanno riferito gli agenti, i tentativi di contenere l’animale sono falliti per cui è stato deciso di abbattere l’animale che dopo i primi due colpi aveva indietreggiato. Quanto poi si è accasciato a terra è stato raggiunto dal colpo mortale sparato con la mitraglietta. Gli agenti hanno sottolineato di aver agito per contenere la paura della popolazione locale.

Ovviamente, il caso avvenuto lo scorso 27 novembre, come riporta Geapress, ha sollevato alcune polemiche e la Procura ha pertanto chiesto un’indagine approfondita sulle varie fasi dell’uccisione.

Qui appresso il video della vicenda filmata da un agente.Il filmato è stato condiviso da LiveLeak e ovviamente la sua visione viene sconsigliata alle persone sensibili.