Home News Tortura i suoi cani e poi beve detersivo per non andare in...

Tortura i suoi cani e poi beve detersivo per non andare in prigione (Video)

Dopo le prolungate torture a danno dei suoi animali beve detersivo per non finire in carcere, la vicenda ha dell’incredibile

Tortura i suoi cani e poi beve detersivo per non andare in prigione (Video)
Tortura i suoi cani e poi beve detersivo per non andare in prigione (Screen Video)

A volte la realtà supera la fantascienza cosi come la crudeltà dell’essere umano supera di gran lunga l’immaginario collettivo, questa volta la vicenda ha avuto luogo in Florida ed il protagonista è un uomo di nome Farkas che si è “distinto” per l’efferatezza delle torture inflitte ai suoi due cani.

A raccontare l’episodio è stato proprio lo sceriffo Wayne Ivey, uno dei primi ad intervenire nell’appartamento, la scena vista davanti ai suoi occhi è stata raccapricciante cosi come descritto in una recente intervista, “mai vista tanta malvagità”, adesso l’uomo è accusato di crudeltà sugli animali e non avrà più diritto a rivedere i suoi cani.

Potrebbe interessarti anche : Cane si strappa a morsi la zampa per fuggire dalla tortura: ora è felice (Foto)

Tortura i suoi cani lasciandoli morire di fame con le crocchette in vista, necessarie cure mediche d’emergenza

Tortura i suoi cani e poi beve detersivo per non andare in prigione (Screen Video)
Tortura i suoi cani e poi beve detersivo per non andare in prigione (Screen Video)

Al protagonista della vicenda, il Sig. Farkas, non è bastato emettere sentenza di morte per i suoi cani, mentre li lasciava morire di fame ha tenuto ben in vista il sacco con le crocchette, mai aperto per oltre un mese, questo quanto emerso dall’indagine portata avanti in prima persona dallo sceriffo Wayne Ivey, il primo a trovarsi davanti alla folle scena.

Quando i due cani sono stati rinvenuti erano ovviamente in uno stato di quasi paralisi, lasciati senza cibo da settimane non erano quasi più in grado di portare avanti le minime funzioni vitali.

Necessario l’intervento tempestivo dell‘equipe veterinaria di Brevard County, Florida, per scongiurare la morte e riportare i due animali in condizioni di salute accettabili.

La follia dell’uomo è venuta fuori anche dopo aver ricevuto la notizia che sarebbe stato sottoposto ad arresto, come riportato dagli organi locali Farkas avrebbe ingerito del detersivo liquido per indursi in uno stato di salute tale da non permettere che venisse collocato nella prigione di stato.

Lo stesso sceriffo della contea non ha trovato altro aggettivo se non “Malvagio” per descrivere l’uomo, ed è proprio grazie alla sua fermezza che lo stesso è stato messo comunque dietro le sbarre.

Adesso sarà il giudice a dover confermare la pena, nel frattempo però i cani saranno rimessi in sesto e verranno affidati ad altre famiglie, è già questa un’ottima notizia, nella speranza che la brutta vicenda possa essere superata definitivamente.