Home News Toscana, ‘Almo Nature’ dona 3 tonnellate di cibo a due gattili

Toscana, ‘Almo Nature’ dona 3 tonnellate di cibo a due gattili

CONDIVIDI

gattile

I 300 gatti ospiti di due strutture di accoglienza della Toscana non dovranno temere l’inverno e la stagione fredda, visto che Almo Nature, azienda molto quotata nel settore del petfood, ha deciso di far dono loro di circa 3 tonnellate di cibo. I gattili che godranno di cotanta generosità sono quelli di Cecina (LI) ed il ‘Cuore di Pirilla’ di Pisa, e farà da tramite l’associazione ‘GAIA Animali & Ambiente’. Il ‘Cuore di Pirilla’ è gestito dall’Associazione ‘Gatti Mammoni’ con sede a Pisa ed ospita ad oggi circa 150 felini ed opera da molto tempo per fornire cura a gatti in ogni condizione, anche se gli aiuti esterni come questo sono spesso necessari.

Il rifugio di Cecina è invece gestito dall’Associazione ‘Amici del gatto’ e fornisce accoglienza a 60 mici. Pier Giovanni Capellino, presidente di ‘Almo Nature’ nonché suo fondatore, motiva in questo modo la cospicua donazione: “Gli animali sono i nostri veri clienti e questo è il nostro modo per ringraziarli. Gatti e cani sono spesso in difficoltà e necessitano di un sostegno diretto e tangibile, noi proviamo dunque a fare la nostra parte in questo senso, sperando di alimentare anche un sempre necessario senso di solidarietà nelle persone”.

Di tutt’altro tenero invece quanto accaduto a Reggio Emilia nei giorni scorsi, con un episodio che vi sbalordirà per l’atrocità che lo contraddistingue.