Home News Ucraina la guerra devasta la fauna selvatica: tutti sono in pericolo

Ucraina la guerra devasta la fauna selvatica: tutti sono in pericolo

L’esercito Russo ha invaso l’Ucraina solo pochi giorni fa e quello che già si evince sono le catastrofiche conseguenze per la popolazione e non solo , anche per l’equilibrio europeo. l’Ucraina è in guerra. 

guerra ucraina (Foto Instagram)

Gli scontri armati porteranno  gravissime conseguenze anche sugli abitanti e sulla biodiversità non solo locale ma anche Europea.

L’Ucraina è infatti un paese situato tra Europa e Asia, ed è una fonte di diversi habitat molto diversi tra loro che hanno dato modo a moltissimi mammiferi in via di estinzione di stabilirsi e trovare una casa nei territori Ucraini.

La Guerra in Ucraina devastante per la fauna

(FotoPixabay)
(FotoPixabay)

Nei paesi Ucraini proprio grazie al clima e i territori favorevoli, moltissimi mammiferi molto rari si sono diffusi e moltiplicati. Il criceto euroasiatico è uno dei più rari attualmente presente nel paese ed è uno di quelli che rischiano l’estinzione. Lo stravolgimento attuale potrebbe causare l’estinzione definitiva di questi piccoli mammiferi. E questo non sarebbe l’unico.

Moltissimi animali tra cui : scoiattoli, il castoro europeo che era praticamente quasi estinto a causa dell’essere umano che lo utilizzava come animale da pelliccia , le alci europee, il bisonte europeo reintrodotto in natura dopo la riproduzione in cattività, la puzzola e moltissimi altri con la guerra rischierebbero veramente di sparire per sempre.

(FotoPixabay)
(FotoPixabay)

Le guerre devastanti hanno degli effetti deleteri non solo sulla popolazione ma anche sulla natura e su tutti gli animali che la popolano, si sperava che nel mondo civilizzato finalmente le guerre armate che devastano interi paesi e popolazioni potessero finire ma a quanto pare non è così.

Con l’arrivo della guerra i primi che soffriranno della situazione sono a tutti gli effetti gli animali, in quanto la scarsità di cibo porterà inevitabilmente la popolazione a nutrirsi con la fauna selvatica per garantirsi la sopravvivenza.

In un periodo nel quale grazie ai lockdown dovuti alla pandemia la natura sembrava essersi riappropriata del proprio spazi , un nuova guerra potrebbe danneggiare irrimediabilmente la fauna selvatica, limitando notevolmente la sopravvivenza di moltissime specie.

Con la speranza che non si debba assistere ad una guerra mondiale si spera che nonostante la militarizzazione degli ambienti gli animali riescano a sopravvive proliferare in un mondo che se ricorrerà nuovamente alla guerra porterà conseguenze devastanti per tutta la biodiversità del mondo intero.